Press ESC to close

4 modi per riutilizzare i tuoi vecchi asciugamani

Quando gli asciugamani o gli asciugamani diventano ruvidi e usurati, non è necessario gettarli via. Puoi sempre riutilizzarli. Infatti, i tuoi vecchi asciugamani possono essere riciclati e utilizzati per altri scopi. Invece di commettere l’errore di buttarli, scopri come riciclare un vecchio telo da bagno.

Se i tuoi asciugamani da bagno sono diventati ruvidi e meno efficaci a causa della scarsa cura del bucato, non gettarli via. Considera l’idea di riciclarli con questi suggerimenti fai-da-te.

Come riciclare un vecchio telo da bagno?

Gli asciugamani da bagno ruvidi e sbiaditi che non usi più possono essere riciclati in vari modi.

Realizza un tappeto da bagno con un asciugamano.

Tappeto per il bagno

Per prima cosa lava gli asciugamani che utilizzerai per realizzare il tuo tappetino e asciugali. Quindi prendi  un tappetino antiscivolo  per aiutarti a realizzare il tuo tappeto. È una specie di tela a griglia che solitamente mettiamo sotto il tappeto  per evitare che scivoli.  Successivamente, taglia strisce leggermente larghe da ciascun tovagliolo. Tagliate ogni striscia in pezzi di 5 o 6 cm,  inseriteli nelle griglie del tappetino  e legateli. Lo spessore del tappetino dipende da quante griglie andrete a riempire. Più nodi farai  , più pieno e morbido sarà il tappeto.

Pulisci con un vecchio asciugamano da bagno

Mocio

Taglia un pezzo di telo da bagno lungo circa 27 cm e largo 12 cm, o meglio ancora,  prendi le dimensioni del tuo mocio.  Successivamente, taglia due pezzetti di 7 cm di lunghezza e 12 cm di larghezza. Appuntateli su ciascun lato del pezzo grande  che servirà da scopa,  e cuciteli in modo da lasciare solo una tasca in cui inserire la base della scopa.

Un altro consiglio è quello di tagliare un telo da bagno a forma di H. Posizionare la base della scopa al centro e unire le due estremità superiori con le due estremità inferiori. Fissateli con un bottone da cucire.

Tappeto tessuto da un telo da bagno

Tappeto intrecciato

Puoi realizzare un tappeto ovale colorato per decorare qualsiasi stanza, semplicemente utilizzando  vecchi asciugamani da bagno di diversi colori.  Avrai bisogno di 3 asciugamani. Piega ciascun tovagliolo a metà e taglia delle strisce larghe circa 3 cm. Una volta ritagliato il tutto, formate  dei set composti da 3 strisce di colore diverso ciascuna.  Prendi un gruppo e cuci insieme le 3 strisce, ma solo sulla parte superiore che tieni tra le dita. Quindi intrecciare insieme le strisce. Fate lo stesso con ogni set, e quando avrete finito, cucite insieme tutte le trecce ottenute, in modo da  ottenere una treccia molto lunga.  Non dimenticare di cucire l’estremità per fissarla. Quindi avvolgi la treccia in una bobina e, utilizzando ago e filo grandi, cuci tutto insieme.

Telo mare da un telo da bagno

telo mare

Questo modo di riciclare gli asciugamani da bagno è il più semplice. Prendi 2 diversi asciugamani da bagno grandi e tagliali ciascuno  in due quadrati identici.  Disporre i 4 quadrati ottenuti in base al modello di tovagliolo che si desidera avere e cucirli insieme con la macchina da cucire. Otterrete così un grande telo mare assorbente personalizzato secondo i vostri desideri.

Oltre a questi consigli, puoi semplicemente tagliare gli asciugamani da bagno in piccoli pezzi che serviranno come impacchi lavabili  per rimuovere il trucco dal viso.  Puoi anche trasformarli in piccoli asciugamani per pulire le superfici polverose della tua casa, soprattutto se sono in microfibra. Rimuoveranno infatti la polvere in modo più efficace.

Come mantenere gli asciugamani da bagno morbidi e soffici?

Asciugamani da bagno

Per garantire che i vostri asciugamani da bagno  durino a lungo e si mantengano in buone condizioni,  è importante  ridurre il dosaggio del detersivo  durante il lavaggio in lavatrice. Utilizzare solo la metà della quantità di detersivo consigliata sulla confezione. Ciò eviterà l’accumulo di residui di bucato che rendono gli asciugamani ruvidi e meno assorbenti. Inoltre, non abusare dell’ammorbidente chimico. Può effettivamente danneggiare le fibre degli asciugamani e ridurne l’assorbenza  a causa dell’accumulo di cera dell’ammorbidente.  Scegliete invece l’aceto bianco, che è un ammorbidente naturale che ammorbidisce gli asciugamani da bagno, oltre a restituirgli la lucentezza.

Detto questo, gli asciugamani da bagno non servono solo ad asciugare il corpo dopo la doccia. I vecchi asciugamani che non usi più possono essere riciclati e destinati ad altri usi pratici.