Press ESC to close

5 consigli per pulire tutti i tipi di tappeti

Nel vostro arredamento, nelle vostre camere da letto, nel vostro soggiorno o nel vostro ingresso, da qualche parte c’è senza dubbio un tappeto… Per non parlare di diversi! In effetti, questo accessorio decorativo è particolarmente apprezzato per vestire una stanza e renderla più accogliente! Ma si sa, il tappeto è un vero e proprio nido di polvere e in più si sporca facilmente!

Sintetica o naturale, la moquette richiede quindi molta manutenzione e talvolta l’aspirazione non è sufficiente! È qui che ti ritroverai con un tappeto macchiato e opaco. Come lavarlo e ripristinarne la naturale lucentezza? Se ti stai chiedendo come pulire un tappeto da solo, l’esperta britannica di pulizie domestiche Sophie Hinchliffe ha consigli e trucchi per semplificarti la vita.

Tappeto del soggiorno

Come lavare a secco un tappeto?

Il lavaggio a secco è davvero una buona soluzione per pulire i tuoi tappeti! Questo tipo di pulizia non richiede attrezzature particolari ed è molto efficace nel fornire una finitura radiosa, senza macchie o cattivi odori!

Se scegliete questa tecnica, effettuate la seguente operazione due o tre volte all’anno per preservare i vostri tappeti il ​​più a lungo possibile!

Seguire i seguenti passaggi:

  1. Inizia cospargendo una generosa quantità di bicarbonato di sodio sul tappeto;
  2. Strofina tutto il tappeto con una spazzola a setole morbide, prestando particolare attenzione alle macchie;
  3. Usa movimenti circolari per far penetrare a fondo il bicarbonato di sodio nelle fibre del tappeto! Questo ti permetterà anche di far uscire la polvere e deodorare il tutto;
  4. Lasciare agire il bicarbonato per almeno 15 minuti (idealmente durante la notte);
  5. Passa l’aspirapolvere su tutto il tappeto, più volte se necessario, per rimuovere tutto il bicarbonato di sodio.
Per aspirare

Se hai macchie super ostinate e il tuo tappeto non riacquista tutta la sua bellezza e il suo colore naturale, non preoccuparti! Abbiamo tante idee efficaci per te!

Come pulire a fondo un tappeto?

Per lavare un tappeto senza problemi in pochi minuti, le nostre nonne hanno sempre mille e un consiglio in mente! E come sempre, è facilissimo! E richiede solo un po’ di attrezzatura!

Ti serviranno quindi guanti protettivi, una capsula di detersivo per la lavatrice , una ciotola capiente, acqua calda, un panno, un coperchio della pentola e un elastico!

Va bene ? Hai tutto ciò di cui hai bisogno? Eccoci qui !

  1. Indossa i guanti per proteggere le mani;
  2. Metti la capsula nella ciotola e versaci sopra dell’acqua calda;
Metti la capsula nell'acqua
  1. Immergere il panno nel liquido e poi strizzarlo in modo che l’acqua non goccioli sul tappeto;
Circonda la palpebra con il panno
  1. Fissa il panno al coperchio della pentola con un elastico;
Fissare il tutto con un elastico
  1. Procedi con la pulizia del tappeto.

Questa tecnica semplice e veloce eliminerà macchie, sporco e polvere, senza bagnare troppo il tappeto e si asciugherà rapidamente!

Come pulire un tappeto di lana?

I tappeti in lana sono molto carini! Questo materiale caldo dona ai tuoi interni un fascino innegabile, ma richiede anche una pulizia speciale!

Per pulire il tappeto macchiato, utilizzare una miscela di acqua e aceto bianco. Le macchie recenti possono scomparire con una semplice carta assorbente. Per le macchie difficili, sostituire l’aceto con sapone nero. La cosa più importante è non applicare il prodotto direttamente sulla macchia! Basterà tamponare il tappeto con un asciugamano imbevuto del prodotto.

Come pulire un vecchio tappeto?

Ci sono tappeti moderni e altri meno contemporanei! E alcuni conservano tutto il loro fascino nonostante il passare degli anni. Quando un tappeto è vecchio, pulirlo diventa un compito leggermente più complicato!

Se ci tieni davvero al tuo vecchio tappeto, lavalo a secco con bicarbonato di sodio. Come spiegato sopra, lasciarlo acceso il più a lungo possibile prima di passare l’aspirapolvere. Dai il tempo al bicarbonato di assorbire tutto lo sporco!

Ora, per essere sicuri del risultato, affidate il vostro prezioso tappeto ad un professionista. Questa operazione sarà sicuramente più costosa di una pulizia domestica, ma il vostro tappeto sarà in buone mani e otterrete un risultato più che soddisfacente. Quindi, non esitare a dare una seconda vita al tuo tappeto.

Se invece ami il tuo tappeto, ma “non più di questo”, prova a pulirlo con cristalli di soda sciolti in acqua calda o con una miscela di acqua e ammoniaca (da 2/3 a 1/3).

Come pulire un tappeto a pelo corto?

Buone notizie ! I tappeti a pelo corto sono più facili da pulire rispetto ai tappeti a pelo lungo! Per fare ciò il procedimento non cambia, potete utilizzare acqua saponata! Se non puoi asciugare il tappeto all’aperto, usa un panno asciutto, un asciugamano di spugna o un asciugacapelli e appendilo in un angolo!

Se il tuo tappeto è davvero disgustoso, opta per il trucco dell’aceto bianco e dell’acqua calda. Ora, per una pulizia impeccabile, la cosa migliore per un tappeto a pelo corto è un pulitore a vapore! Quest’ultimo purificherà profondamente il tuo tappeto!

Prevenzione: come evitare di sporcare il tappeto?

Meno sporco è il tuo tappeto, più facile sarà pulirlo! Essendo appoggiato per terra, prima o poi finisce per sporcarsi per l’ovvio motivo che ci si calpesta! Quindi manteniamolo regolarmente (preferibilmente ogni giorno), lo sporco non si accumulerà e sarà naturalmente più facile rimuoverlo! Quindi mantieni i tuoi tappeti puliti e prenditi cura di loro ogni giorno! Verranno così spolverati e avranno i capelli sempre stirati!

Un piccolo consiglio di passaggio! Prima di iniziare la pulizia e di utilizzare qualsiasi prodotto, sii vigile e assicurati il ​​risultato finale testandolo prima su un piccolo pezzo di tappeto. E poi… tieni presente che per pulire una macchia è meglio pulire l’intero tappeto in modo da mantenere una finitura armoniosa!

Per mantenere un tappeto elegante il più a lungo possibile, pulitelo appena necessario e, soprattutto, prendetelo in cura passando l’aspirapolvere almeno una o due volte alla settimana.