Press ESC to close

6 consigli per rimuovere la muffa dalle tende da doccia

Il bagno è la stanza più umida della casa. L’umidità provoca la formazione di muffa nelle fughe delle piastrelle, nelle finestre e persino nelle tende della doccia. Oltre ad essere antiestetiche, le muffe provocano anche cattivi odori. È quindi importante liberarsene. Scopri come pulire la tenda della doccia per eliminare muffe e funghi.

L’umidità e la mancanza di ventilazione nel bagno causano la formazione di muffa sulla tenda della doccia. Macchie verdi o nere macchiano quindi la tenda e possono provocare anche cattivi odori. Detto questo, dei consigli semplici e naturali ti permetteranno di superare questo inconveniente.

Stampo per tenda doccia - fonte: spm

6 consigli per rimuovere la muffa dalle tende da doccia

  • aceto bianco

Questo economico prodotto è un anticalcare naturale che vi permetterà di pulire ed eliminare sporco e muffe dalla tenda. Infatti,  i composti acidi presenti nell’aceto bianco prevengono lo sviluppo di batteri e funghi e prevengono la formazione di punti neri. È quindi un prodotto efficace per pulire la tenda della doccia, ma anche l’intero bagno.

Per fare questo, sgancia la tenda dalla barra e stendila su un tavolo. Successivamente, imbeviamo una spugna nell’aceto bianco e la passiamo sulla tenda, prestando particolare attenzione alle macchie di muffa nere e verdastre. Dopo aver rimosso lo sporco, puoi lavare la tenda in lavatrice, scegliendo un programma a 40°C.

Un’altra opzione è quella di lavare la tenda direttamente in lavatrice aggiungendo, oltre al detersivo abituale, mezza tazza di aceto bianco.

Tieni presente che la tenda della doccia può benissimo essere lavata in lavatrice senza rischio di danneggiarla. Se la tenda è di cotone, scegli un programma a 60°C, mentre per una tenda di plastica scegli un programma speciale per sintetici e non superare i 40°C.  Per asciugare la tenda della doccia dopo il lavaggio, puoi lasciarla all’aria aperta o rimetterla al suo posto sull’asta e aerare il bagno.

  • Bicarbonato di sodio

Grazie alle sue proprietà disinfettanti,  il bicarbonato aiuta ad eliminare i batteri e a prevenire la proliferazione dei funghi.  La sua azione deodorante aiuta anche a neutralizzare gli odori sgradevoli.

Per pulire la tenda della doccia dalla muffa, mettila in lavatrice e aggiungi mezza tazza di bicarbonato di sodio, oltre al normale detersivo.

Puoi anche diluire mezza tazza di bicarbonato di sodio in acqua calda, spruzzare questa miscela sulla tenda e strofinare le macchie con una spazzola.

Puoi ripetere l’operazione ogni due settimane per mantenere pulita la tenda della doccia.

  • Latte e sale

Per pulire e sbiancare la tenda della doccia potete optare per una miscela di latte e sale.

Per questo avrai bisogno

  • 2 tazze di latte freddo
  • 2 tazze d’acqua
  • 1 cucchiaio di sale grosso

Mescolare gli ingredienti in un contenitore, sganciare la tenda e stenderla in piano. Versa il composto sulla tenda e strofina le macchie di muffa usando un vecchio spazzolino da denti. Lasciare agire per qualche minuto e rimuovere l’eccesso con una spugnetta umida.

  • Il sapone di Marsiglia

Questo sapone, noto per eliminare le macchie ostinate, è efficace nel rimuovere tutte le macchie di muffa dalla tenda della doccia. Il trucco è semplice: inumidire le macchie e strofinarle direttamente con il sapone di Marsiglia per rimuoverle. Quindi metti la tenda in lavatrice.

  • Olio essenziale dell’albero del tè

Questo olio essenziale aiuta a eliminare la muffa grazie alla sua azione antifungina.  Ha inoltre proprietà antibatteriche e igienizzanti che permettono alla tenda della doccia di tornare come nuova. Il suo utilizzo è semplice: basterà porre dieci gocce di questo olio su una spugna umida e passarla sopra la tenda, prestando particolare attenzione alla muffa. Successivamente, pulisci la tenda con un panno umido per sciacquarla dall’olio essenziale e dalla muffa.

  • Sapone nero

Le sue proprietà smacchianti e sgrassanti ti permetteranno di eliminare le macchie ostinate di muffa. Per fare questo, metti una noce di sapone nero sulla spugna e strofina le macchie ostinate. Risciacqua e lascia asciugare la tenda.

Tenda doccia pulita - fonte: spm

Come prevenire la muffa sulla tenda della doccia?

Per evitare che la muffa si ripeta, suggeriamo di adottare le seguenti azioni:

  • Aprire sempre le finestre dopo la doccia per aerare il bagno e ridurre così l’umidità.
  • Dopo la doccia ricordatevi di tenere la tenda chiusa e fuori dalla doccia per permetterle di asciugarsi adeguatamente.
  • Puoi anche passare un asciugamano asciutto sulla tenda per asciugarla più velocemente.

Non esitate a provare questi consigli per pulire correttamente la tenda della doccia ed eliminare tracce di calcare, depositi di sapone e macchie verdastre o nere di muffa.