Sei ancora sicuro che l’aceto venga utilizzato esclusivamente in cucina? Credeteci, non lo è! Questo prodotto naturale è insostituibile nel cortile e nel giardino e può effettivamente fare miracoli. Lo spettro di utilizzo dell’aceto è impressionante. Imparando le sue proprietà, vorrai sicuramente avere sempre 2-3 bottiglie di aceto come scorta.

L’aceto rimuove ottimamente i depositi calcarei e salini, che si accumulano con il passare del tempo sui vasi di terracotta. È sufficiente pulirli con un panno imbevuto di aceto per ripristinare il loro aspetto originale.

Se le erbacce hanno invaso i sentieri o addirittura hanno iniziato a insinuarsi fino alle pareti della casa o di altre costruzioni, devi solo cospargerle di aceto. Saranno combattute definitivamente. Il risultato sarà visibile in 2-3 giorni.

L’aceto diluito con acqua in un rapporto di 1:1 aiuterà a sbarazzarsi delle formiche. A questo scopo è sufficiente annaffiare semplicemente il formicaio. Puoi anche utilizzare questa soluzione all’interno della tua casa. È adatta per la lavorazione di mobili, controsoffitti in cucina e per tortuose tracce di formiche.

Anche i tuoi animali domestici possono causare danni in giardino. Che dire di quelle dei vicini? L’odore dell’aceto può aiutarti a scacciare gli ospiti indesiderati dalle piazzole. Devi solo trovare cosa esattamente può essere cosparso di aceto. Puoi sempre annaffiare la recinzione con esso o infilare punte nel terreno e spargere pezzi di materiale imbevuto di aceto tra di loro.

L’aceto può prolungare la vita dei fiori recisi. È sufficiente aggiungere un cucchiaio di aceto e un cucchiaino di zucchero (precedentemente mescolato) a un litro d’acqua.

L’aceto può anche aiutare a sbarazzarsi degli insetti nocivi. Ma per non danneggiare le piante, è necessario diluirlo con acqua: una parte di aceto per 3 parti di acqua. Versateli in un contenitore dotato di spruzzatore, aggiungete un cucchiaino di soluzione per piatti e mescolate molto bene. La soluzione ottenuta ha un ottimo effetto insetticida.

L’aceto di mele, o meglio, la soluzione preparata sulla sua base, contribuisce a salvare i frutti dagli attacchi delle fastidiose mosche bianche, oltre a proteggere gli alberi da frutto dalle tarme. Per prepararlo occorrono un bicchiere d’acqua, 1/2 bicchiere di aceto di mele e 1/4 di bicchiere di zucchero. Idealmente, la soluzione dovrebbe contenere un cucchiaio di melassa, ma puoi anche farne a meno. Successivamente, è necessario riempire il contenitore, in cui si trova la soluzione, con un imbuto o coprirlo con pellicola trasparente con fori e metterlo nel posto richiesto.

L’aceto può essere un ottimo stimolatore per le piante, che amano l’ambiente acido. Azalea, gardenia e rododendro vi saranno grati solo se non utilizzerete acqua naturale per la loro irrigazione, ma integrata con aceto. Aggiungere un bicchiere di aceto a 3 litri di acqua.

L’aceto affronta in modo eccellente la ruggine formata sugli attrezzi da giardinaggio. Possono essere strofinati con un panno imbevuto di aceto o, se necessario, anche immersi in esso per qualche minuto.

C’è un fungicida sicuro e naturale al 100%! Due cucchiaini di aceto, aggiunti a 500 ml di camomilla, contribuiscono alla protezione delle piante da funghi e muffe.

Lumache e lumache odiano l’aceto. Percependo il suo odore, lasceranno semplicemente in pace le piante.

Per accorciare il tempo necessario alla germinazione dei semi, è sufficiente aggiungere qualche goccia di aceto ordinario all’acqua, in cui li immergi. L’acido ammorbidisce il guscio duro dei semi e i germogli non tarderanno ad arrivare.

L’aceto è perfetto per la pulizia dei mobili da giardino. Rimuove contemporaneamente sporco e microbi.

Puoi anche pulire gli abbeveratoi e le vasche da bagno per uccelli con aceto.

Tutto l’aceto può aiutare a rimuovere le macchie di frutta dalle mani. Svolge questo compito più velocemente del normale sapone o della candeggina. Allo stesso tempo, non secca la pelle.

Buon lavoro!