Press ESC to close

Armadio: come evitare che i vestiti scivolino dalle grucce?

Eccoti! Quel momento tanto temuto è arrivato: torna il grande riordino di armadi e camerini. Con le giornate soleggiate che incombono, è tempo di tirare fuori i vestiti estivi. Ma è anche un vero e proprio calcare. Da un lato i tuoi vestiti che scivolano sistematicamente dalle grucce, per nulla robusti. Dall’altro, questa mancanza di spazio che ti costringe ad ammucchiare le tue cose a casaccio. Sì, accumulando vestiti e accessori, c’era da aspettarselo!

Perché i nostri vestiti non rimangono al loro posto sulle grucce?

Vestiti appesi alle grucce

Questi strumenti sono molto pratici, ma alla fine non sempre convenienti. Generalmente di dimensioni standard,  le grucce  in legno o in plastica hanno una superficie piuttosto liscia che ha la fastidiosa abitudine di far scivolare i vestiti. E subito, appena li appendiamo, non dobbiamo fare altro che voltare le spalle perché i nostri vestiti cadano a terra. Ed è davvero fastidioso appenderli di nuovo! Quindi immagina questi abitini estivi leggeri che non restano mai al loro posto. Stesso ritornello per camicette, camicie di seta e altri gilet. È semplice, non appena il tessuto o la fodera sono estremamente scivolosi, non c’è mistero, devi aspettarti che il capo prima o poi si stacchi dalla gruccia. Sì, è davvero doloroso a lungo termine. Ma state tranquilli, esistono soluzioni affidabili a questo tipo di problema. Per evitare che ciò accada di nuovo, segui i suggerimenti di oggi alla lettera.

Come evitare che i vestiti scivolino dalle grucce?

Avrai sicuramente notato che più il capo è grande e largo, più si stacca dalla gruccia. Nonostante i tuoi migliori sforzi, non fallisce, finisce per scivolare. La spiegazione deriva sicuramente dal fatto che i rami della gruccia sono stati progettati per sostenere solo taglie medie. Indipendentemente da ciò, ci sono ancora modi intelligenti per risolvere questo problema. E la prossima opzione non è solo facile da applicare, ma soprattutto economica. Prendi semplicemente degli elastici normali e posizionali all’estremità dei bracci sinistro e destro della gruccia. Più grande è il circuito, meglio è. Grazie a questo accorgimento l’elastico bloccherà il tessuto ed eviterà immediatamente che scivoli. Un vero gioco da ragazzi!

Ora c’è anche un’altra opzione interessante da provare. Ciò comporta la copertura delle grucce con spago di iuta o di canapa, se ne hai in giro. Altrimenti potete procurarveli in merceria o in un garden center. Stesso principio: il tessuto aderirà alla struttura ruvida della corda, impedendo così al capo di cadere facilmente. Inoltre, se ci pensi, anche un semplice nastro isolante può fare al caso tuo. Questa soluzione è simile a quella degli elastici: basterà ricoprire con questo nastro le estremità dei bracci delle sospensioni. Ma soprattutto, assicurati che la striscia si estenda di almeno 2 cm, o anche di più, in modo da tenere fermi i tuoi vestiti. Ecco qua, problema risolto!

Ma a proposito, hai mai pensato di mettere delle mollette  sulle grucce per fissare meglio i vestiti? Funziona bene! Bene, ok, se non riesci a trovare questa opzione estetica, in questo caso perché non investire in grucce speciali già dotate di clip. Questi modelli sono molto più adatti, ad esempio, a pantaloni e gonne. In questo modo non si allenteranno e non cadranno a terra. Che sollievo sapere che i tuoi vestiti non sono più costantemente spiegazzati!