Press ESC to close

Come asciugare velocemente il bucato: consigli e suggerimenti

Ahi, il tempo non è proprio bello oggi, è difficile asciugare i vestiti… E questo non ti rende proprio felice, visto che stasera vuoi assolutamente indossare il tuo vestito preferito. Quasi ti penti di averlo lavato, lì è tutto bagnato! Rilassati, non preoccuparti, abbiamo la soluzione al tuo problema. Se non hai un’asciugatrice nelle vicinanze e non c’è il sole, ci sono altri modi per asciugare rapidamente i vestiti. Quindi stai tranquillo che la tua serata non sarà rovinata. Segui i nostri consigli per un’asciugatura pratica e sicura… in tempi record!

Come asciugare il bucato più velocemente?

1. Asciuga velocemente il bucato con il metodo “Burrito”.

Hai mai sentito parlare del metodo “burrito” come lo chiamano gli americani? NO ? Beh, sicuramente conosci  la frittella polacca?

Come procedere ?

  1. Si tratta infatti di prendere un panno umido, stenderlo su un grande asciugamano assorbente e arrotolarlo come un burrito.
  2. Quindi schiacci l’asciugamano arrotolato, ad esempio, con le gambe.
  3. Poi basta aprirlo e metterlo ad asciugare, se necessario, sul termosifone.

Ed ecco qua, hai già un modo rapido per asciugare i vestiti in casa!

2. Asciugare rapidamente la biancheria con la lavatrice

Come procedere ?

  1. Metti un asciugamano grande nella lavatrice, accanto al bucato, in modo che assorba l’umidità in eccesso.
  2. Altrimenti, per asciugare i vestiti ancora più velocemente, puoi utilizzare lo scolaverdure.
  3. Successivamente non dovrai fare altro che utilizzare una fonte di calore, come un termosifone o un asciugacapelli.

3. Asciugare rapidamente il bucato mettendolo nel congelatore

E se provassi questa tecnica un po’ insolita? Probabilmente stenterai a crederci, ma  anche il congelatore può rivelarsi un alleato inaspettato per asciugare il bucato in modo semplice e veloce.

Come procedere ?

Prendi i pantaloni appena lavati, mettili in un sacchetto per il congelatore e lasciali nell’elettrodomestico per tutta la notte. La mattina dopo, tiralo fuori, stiralo caldo e presto, è tutto asciutto e pronto per essere indossato! 

I nostri consigli per asciugare velocemente i tuoi vestiti senza asciugatrice

Per asciugare la biancheria

Avere un’asciugatrice a casa è un grande vantaggio. Soprattutto se il clima nella tua zona non è sempre favorevole all’essiccazione. Tuttavia, questa macchina presenta anche alcuni svantaggi: consuma elettricità e, se non mantenuta adeguatamente, può facilmente danneggiare i vestiti. A riprova di ciò, tutti questi pelucchi di tessuto che ostruiscono il filtro e che interrompono il corretto funzionamento dell’apparecchio. D’altra parte, ricorda anche che l’asciugatrice porta molta più polvere in casa. Infine, nei casi più gravi, può addirittura innescare incendi. Questo è il motivo per cui alcune persone lo usano con parsimonia e altri addirittura scelgono di non averlo affatto. Ma allora, come si asciuga quotidianamente il bucato? Con comprovate tecniche interne.

Ecco 3 modi semplici e pratici per asciugare i tuoi vestiti:

1. Metti i vestiti fuori

Stiamo parlando del metodo più classico e comune qui. È anche uno che non ti costerà un centesimo! Basta un po’ di sole o un clima favorevole per riporre il bucato fuori, all’aria aperta.   Se non disponi di uno stendibiancheria,  andrà bene anche un normale stendino.

2. Ruotare i vestiti per un flusso d’aria maggiore

La rotazione regolare della biancheria è un ulteriore vantaggio per massimizzare il contatto con l’aria. Infatti, il flusso d’aria è importante per accelerare il processo  di asciugatura .

3. Usa un asciugacapelli

Se andate di fretta e fuori il tempo non è dei migliori, per asciugare un outfit il phon diventa un prezioso alleato. Il metodo non è complicato: appendi il capo e giralo spesso, “arieggiando” tasche, maniche e colletti man mano che lo fai. Per quanto riguarda la temperatura, non è necessario impostarla al massimo. Il calore medio può funzionare bene. In effetti, è il  flusso d’aria che conta più del calore stesso. Quindi sì, spendi un po’ di energia elettrica, ma sicuramente non tanto quanto l’asciugatrice! 

Quanto tempo impiega il bucato ad asciugarsi?

Quindi, come per i programmi di lavaggio, prima di mettere i panni nell’asciugatrice, è meglio ordinarli separando tessuti e colori. Questo ti salverà da spiacevoli sorprese!

Adesso, a seconda del materiale del capo, vediamo qual è il tipo di asciugatura più pratica:

  • Cotone:  scegli carichi massimi, temperature medie e cicli di 10 minuti, poiché è un tessuto resistente che si asciuga rapidamente. E si tratta di indumenti in cotone, ma anche di asciugamani , lenzuola, tende, jeans e capi in lino.
  • Misto cotone: la maggior parte dei vestiti è realizzata con materiali diversi, tra cui in particolare cotone ed elastan (come i jeans). In questo caso, opta per un programma un po’ più delicato di quello di un tessuto 100% cotone, con una temperatura non troppo fredda. Richiede un ciclo da 10 a 15 minuti.
  • Sintetici: questi capi sono più fragili, richiedono più tempo di asciugatura, ma meno temperatura, perché il caldo rischia di rovinarli.
  • Lana: i maglioni di lana si asciugano abbastanza velocemente, ma optate sempre per una temperatura media o anche bassa, e non più di 5 minuti.
  • Delicati: tutti i capi con finiture delicate, come abiti in pizzo, abiti e biancheria intima in raso, devono essere asciugati all’aria. Questo è generalmente indicato sull’etichetta dell’abbigliamento.
  • Trapunte e altri indumenti imbottiti: necessitano di un tempo di asciugatura relativamente lungo, con cicli di almeno 30 minuti a temperatura media o alta, a seconda del tessuto. Controlla attentamente l’etichetta!