Cocciniglie, afidi, bruchi o acari sono alcuni dei parassiti indesiderati che si annidano nel tuo giardino e invadono le tue piante. Questi parassiti possono devastare le tue piante e danneggiarle. Tuttavia, puoi proteggere le tue piantagioni e sconfiggere questi predatori, grazie a trucchi naturali. Scopri come eliminare i parassiti del giardino.

È possibile eliminare i parassiti del giardino senza ricorrere a insetticidi. Per questo basta adottare alcuni accorgimenti naturali ed efficaci.

Come eliminare i parassiti del giardino?

  • Elimina gli afidi dalle piante da giardino
afidi gialli

 

Gli afidi sono nemici delle piante, specialmente delle rose. Per rilevare la presenza di questi parassiti nel tuo giardino, osserva semplicemente il fogliame delle tue piante. Se è infestata, infatti, noterai che  le foglie sono o deformate o arrotolate su se stesse.  Inoltre, gli afidi secernono una sostanza dolce e appiccicosa chiamata melata. Questa sostanza attira formiche e funghi  responsabili di una malattia crittogamica chiamata fuliggine.

Leggi anche: 4 consigli naturali per tenere lontane le formiche da casa e giardino

Per eliminare gli afidi dalle tue piante, mescola in un flacone spray 3 cucchiai di sapone nero con un litro d’acqua. Spruzza il fogliame con questa soluzione,  ricordando la parte inferiore delle foglie , poiché è qui che si nascondono gli afidi. Ripetere questa operazione per diversi giorni per superare questa infestazione. Puoi anche usare fondi di caffè  che sono un repellente naturale.  Per fare questo, cospargilo alla base delle piante infestate. Tieni presente che deve essere asciutto e ricordati di cambiarlo regolarmente, soprattutto se si bagna. Anche altri prodotti naturali sono efficaci nel controllo degli afidi, come il sapone di Marsiglia, l’aglio o persino l’olio di neem.

  • Elimina le cocciniglie dal giardino
cocciniglie

 

Come gli afidi, le cocciniglie sono insetti succhiatori che si nutrono della linfa delle piante e secernono la melata responsabile della muffa fuligginosa. Quest’ultimo provoca un deposito nero simile alla fuliggine che ricopre il fogliame della pianta  e blocca la fotosintesi.  Le piante che più probabilmente vengono colpite dalle cocciniglie sono le orchidee, le piante grasse o le rose. Per eliminare le cocciniglie ,potete usare l’aceto bianco. Per questo, mescola in un flacone spray una tazza di aceto bianco con un litro d’acqua e spruzza sulle parti infette della tua pianta. Rinnovare l’operazione  fino alla completa eradicazione di questi parassiti.

Un altro trucco è usare il letame di ortica. Per farlo ti basterà spruzzare questo insetticida naturale sulla chioma delle tue piante e il gioco è fatto.

  • Elimina i ragnetti rossi dal giardino
ragno rosso

 

I ragnetti rossi, detti anche acari, sono parassiti che devastano le piante del giardino, ma anche dell’orto o del frutteto,  nei periodi di caldo e di siccità.  Anche un terreno povero di humus e ricco di concime azotato può favorire la proliferazione di questi parassiti. Le piante da giardino più colpite da un’infestazione di acari sono il ciclamino, l’ortensia o le dalie. Così, in caso di infestazione, il fogliame ingiallisce e secca.

Per eliminare i ragnetti rossi, mescolare in un recipiente un cucchiaino di pepe di cayenna in polvere, con qualche goccia di detersivo per piatti e un litro di acqua tiepida. Lasciare riposare il composto per una notte e filtrare con un colino fine. Trasferisci questa preparazione in uno spray e spruzza sul fogliame della tua pianta infestata.

Come prevenire la comparsa di questi parassiti in giardino?

  • Rimuovi le erbacce dal giardino

Le erbacce impediscono alle tue piante di sfruttare appieno i nutrienti e la luce del suolo, ma ospitano anche parassiti. Per rimuovere le erbacce ,non è necessario utilizzare prodotti chimici. Il bicarbonato di sodio  è un diserbante naturale,  che puoi usare per piccole aree. Per fare questo, cospargere un po’ di questo prodotto multiuso sui punti che si desidera diserbare e cospargere con acqua. Nota che puoi  sostituire il bicarbonato di sodio con il sale.  Per questo, sciogli 200 g di sale in un litro d’acqua e innaffia le tue erbacce con questa soluzione naturale.

  • Cura il giardino

È importante eliminare dal proprio giardino i fiori appassiti e le foglie morte, per  evitare la decomposizione di queste sostanze vegetali. Questo processo di decomposizione crea un terreno fertile per la proliferazione di insetti da giardino, funghi e malattie crittogamiche.

Leggi anche: Il trucco per liberarsi dei topi in giardino: questo trucco naturale li fa fuggire

  • Aggiungi insetti utili al tuo giardino

Gli insetti non sono tutti nemici delle tue piante. Alcuni insetti benefici sono efficaci nel tenere lontani i parassiti  che devastano il tuo giardino, come le coccinelle. Questi si nutrono di afidi, acari, larve e uova di molti parassiti del giardino.

Con questi suggerimenti, proteggerai il tuo giardino dai parassiti che danneggiano le tue piante.

Leggi anche: Perché piantare le bustine di tè? Questo è il trucco dei giardinieri esperti, i tuoi vicini vorranno conoscere il tuo segreto