Ti consigliamo di familiarizzare con metodi efficaci per controllare le mosche bianche che non richiedono grandi spese. Questo parassita si deposita all’interno delle foglie e vi depone le uova, danneggiando le giovani piante e minacciando il raccolto. Si nutre della linfa delle giovani piante, che porta all’ingiallimento, all’arricciamento e al disseccamento delle foglie.

Inoltre, sulla superficie delle foglie si forma un rivestimento appiccicoso, che crea le condizioni ideali per la proliferazione dei funghi. Le serre sono un terreno fertile particolarmente favorevole per questo parassita. Eliminare le mosche bianche risulta essere molto difficile anche con l’uso di prodotti chimici costosi, poiché le uova hanno una membrana sottile che le protegge dagli effetti di eventuali farmaci. Tuttavia, ci sono diversi rimedi popolari che aiuteranno a far fronte a questo parassita.

Per fare ciò, puoi preparare le seguenti soluzioni:

1.Mescolare 30 grammi di radici e 40 grammi di foglie di tarassaco in 1 litro. acqua calda. Lasciare riposare la soluzione per 3 ore, quindi filtrare e spruzzare ogni 14 giorni.

2. Devi tritare 100 grammi di aglio, aggiungere mezzo litro d’acqua e lasciare agire per 6 giorni. Successivamente filtrare la soluzione e diluirla prima dell’uso: aggiungere 5 ml di infuso a 1 litro d’acqua. Effettuare il trattamento una volta ogni 7 giorni.

3. Mescola un cucchiaino di iodio, un paio di cucchiaini di soda, 40 grammi di sapone e un litro di acqua tiepida. Sciogliere la miscela risultante in un secchio d’acqua. Spruzza le piante con questa soluzione ogni tre giorni.

Questi semplici rimedi popolari ti aiuteranno a combattere le mosche bianche e a proteggere le tue piante dai suoi effetti dannosi.