Fonte inesauribile di vitamine e preziosi minerali, l’avocado è ottimo per l’organismo. È addirittura uno dei frutti più consumati e apprezzati al mondo. In insalata, toast, guacamole o sushi, la sua consistenza cremosa e il gusto unico deliziano le papille gustative di molte persone. Ne fai parte? Se ami l’avocado, allora devi assolutamente coltivarlo in casa! Certo che è possibile. Leggi questo articolo e segui tutti i passaggi per averlo sempre a portata di mano e smettere di acquistarlo.

L’avocado ha un sapore davvero unico che ci fa sciogliere dal piacere. Certo, si trova facilmente nei negozi di alimentari e negli ipermercati. Ma nella tua mente deve germogliare l’idea di avere a volontà in casa. Che ne dici di piantare un albero di avocado sul tuo balcone o terrazzo? Ti sembra noioso? Per niente. Non buttare via i noccioli di avocado: ti aiuteranno facilmente a coltivare questi gustosi frutti in casa!

Perché non buttare via il nocciolo dell’avocado?

tagliare l'avocado

Gli avocado sono  ricchi di benefici per la salute. Sono ricchi di acidi grassi insaturi e fibre, contengono un cocktail di vitamine (A, C, E, B1 e B2), calcio, rame, ferro, manganese, potassio e fosforo, senza dimenticare l’acido folico. I loro semi sono anche molto salutari: invece di buttarli via, puoi essiccarli, macinarli e aggiungerli ai tuoi frullati, farina d’avena, insalate, zuppe e salse varie.
Ma non è tutto. Ti mostreremo un modo meno popolare, ma assolutamente geniale, per riciclare i noccioli di avocado invece di gettarli nella spazzatura.

Leggi anche: Il trucco per tenere i gatti lontani da casa con il pepe nero

Certo, questo grosso nucleo duro come la pietra ti sembra ingombrante e lo butti via sistematicamente, perché non ne vedi altra utilità. E se ti dicessimo che, grazie ad esso, potresti coltivare il tuo albero di avocado a casa? Scommettiamo che questa informazione cambia completamente la situazione. Se l’avessi saputo prima, probabilmente ne avresti fatto tesoro. Soprattutto perché gli avocado acquistati commercialmente non sono così economici!

Come piantare un nocciolo di avocado a casa?

tagliare pezzi di avocado

Per gustare gustosi avocado a casa, ecco i passaggi per coltivare un albero di avocado. Ma dovrai essere paziente, perché il processo di crescita è molto lento.
Avrai bisogno:

  • Un bicchiere d’acqua
  • Fossa di avocado
  • Alcuni stuzzicadenti
  • Una pentola
  • Della Terra

Pulisci accuratamente il nocciolo dell’avocado. Inserire 3 o 4 stuzzicadenti al centro del nucleo, punta premuta verso l’alto a 5 mm. Quindi posizionalo nel bicchiere d’acqua, dovrebbe essere parzialmente immerso in esso. Quindi installalo in una stanza calda. Assicurati che sia sempre immerso per almeno 1/3 in acqua. Attenzione, non deve mai essere completamente ricoperto d’acqua, altrimenti potrebbe marcire prima ancora di   germogliare .

Dopo qualche tempo, il nucleo si dividerà e rilascerà la radice. Quando appare, tutto ciò che devi fare è aspettare che appaia lo stelo. Prestare particolare attenzione a non danneggiare il nucleo, è meglio non toccarlo. È anche importante assicurarsi che gli stuzzicadenti tengano saldamente.

Leggi anche: Come far crescere i tulipani in acqua?

Quando noti la comparsa delle primefoglie , puoi quindi trapiantare il tuo albero di avocado a terra. Metti il ​​nucleo in un terriccio leggero. Fai una buca per piantare e versa del compost. Inserisci la pianta e riempi il buco con terriccio umido. Non dimenticare di installare la pianta in un luogo luminoso o in ombra parziale, lontano da correnti d’aria. Sarà l’effetto più bello della casa, sublimando così la tua decorazione.

Il vantaggio è che l’albero di avocado in vaso è facile da mantenere. Ama il caldo, molta luce e annaffiature frequenti, ma non a piccole dosi. Utilizzando un nebulizzatore, bagnare le foglie con acqua dolce e non calcarea. All’interno, assicurati sempre che il terreno sia drenante aggiungendo piccole palline di argilla. Se lo pianti in giardino, il terreno non deve essere troppo compatto e le annaffiature non devono essere eccessive.

Leggi anche: Guida pratica per piantare i semi di limone in vaso