La stragrande maggioranza dei rumeni opta per la maggior parte del tempo per un albero di Natale artificiale. Il vantaggio è che può essere utilizzato per anni e non lascia tanto “disordine” quanto quello naturale.

Come scegliere l’albero di Natale perfetto

Tuttavia, c’è anche chi preferisce optare per un albero di Natale naturale. Anche se i prezzi sono aumentati negli ultimi anni, il suo profumo fresco è unico.

Per non parlare del clima di festa che un albero di Natale naturale crea in casa.

Ma come facciamo a far durare più a lungo l’albero di Natale? Ci sono alcuni dettagli che fanno la differenza. In questo modo potremo stare tranquilli anche per un mese in casa, con un albero quanto più sano possibile.

Innanzitutto, un’adeguata idratazione e cura sono molto importanti. Non molti lo sanno, ma un albero di Natale appena tagliato può durare in casa almeno un mese.

La prima cosa che devi fare è assicurarti di acquistare un albero fresco. Si consiglia di acquistarlo da determinati spazi in cui l’amministratore può tagliarlo di fronte a te.

Più l’albero è fresco, più è probabile che tu possa godertelo a lungo. Un errore che molti commettono è acquistare un albero di Natale senza prestare molta attenzione ad alcune cose importanti.

Se non puoi trasferirti in un posto del genere, prova a prestare attenzione ai dettagli. Il tronco dell’albero, i rami, ma anche gli aghi, possono dirti più di quanto pensassi.

Il trucco che fa durare più a lungo l’albero di Natale

Se gli aghi sono grandi e cadono dopo aver toccato un ramo, l’albero non è fresco. Gli aghi dovrebbero essere verdi e non rompersi così facilmente.

Dopo aver acquistato l’albero, è importante anche come te ne prendi cura, in particolare dove lo conservi. Si consiglia di posizionarlo in garage o sul balcone.

La ragione? L’albero non deve essere collocato in una stanza calda, ma nemmeno in un luogo dove la temperatura sia pari a 0 gradi.

Sapevi che devi innaffiare l’albero di Natale? Altrimenti può disidratarsi abbastanza facilmente e la sua vita sarà molto più breve.

Tutto quello che devi fare è tagliare una fetta del suo tronco e metterlo nell’acqua.

L’albero di Natale può durare anche più di un mese

E l’acqua deve essere cambiata. Assicurati di scegliere bene la posizione dell’albero in modo che non penda o si ribalti.

Tieni presente che un tipico albero ha bisogno di un litro d’acqua per ogni due pollici e mezzo del suo diametro, quindi fai i conti in anticipo se vuoi che il tuo albero di Natale duri più a lungo.

Gli studi hanno dimostrato che quando l’albero è ben idratato, può durare anche più di un mese.

Inoltre, un altro trucco che puoi usare è quello di aggiungere un cucchiaio di zucchero, o un cucchiaio di amido di mais, al contenitore dell’acqua.

E l’aspirina ha lo stesso effetto, quindi non esitare a usarla se vuoi che il tuo albero di Natale abbia una vita più lunga.