La primavera è il momento perfetto per iniziare a rafforzare le tue piante in modo che crescano nelle migliori condizioni e fioriscano con successo. Per stimolarli, esiste una soluzione molto efficace che molte persone ignorano. Questa è acqua di avena, un fertilizzante perfetto per ogni tipo di giardino.

Naturalmente, per sublimare le nostre piante, molti rimedi sono disponibili nei vivai e in altri negozi specializzati in giardinaggio. Ma se sei uno di quelli che preferiscono i fertilizzanti naturali ed ecologici come alternativa ai prodotti chimici, allora stai facendo la scelta giusta. È sempre più saggio fornire alle piante i migliori nutrienti naturali, non tossici per la salute e l’ambiente.

Inoltre, l’acqua di avena rimane un modo molto semplice ed economico per fertilizzare le tue piante, rafforzarle e aiutarle a fiorire. Come preparare questo concime e tenere lontani tutti gli indesiderabili che invadono le piantagioni? Seguire il leader !

Leggi anche: 14 piante da interno disinquinanti ideali per la cameretta del bambino

acqua di avena per le piante

acqua di avena

Per preparare questa soluzione basta macinare l’avena, mescolarla con 1/2 litro d’acqua, lasciarla riposare per un’ora, filtrarla e annaffiare la pianta con quest’acqua. Anche la farina d’avena è un’opzione.

Il ferro nella farina d’avena è ciò che aiuta la pianta a fiorire e rafforzare le sue radici.

Puoi anche usare l’avena come alternativa per bandire alcuni tipi di parassiti. Basta mettere un po’ di fiocchi d’avena nel terreno della pianta e aspettare che quegli indesiderabili li mangino e si asciughino. Fai attenzione a non mettere troppi fiocchi d’avena, perché con l’irrigazione possono diventare appiccicosi e attaccarsi solo alle foglie della pianta, il che non è benefico.

Rimarrai davvero stupito dai risultati: preparare e utilizzare l’acqua di farina d’avena è un meraviglioso rimedio vegetale da utilizzare sia in autunno che in inverno per aiutare le tue piante a crescere più forti e avere una fioritura più abbondante.

Come favorire la fioritura delle piante in modo naturale?

Per accelerare il processo di sviluppo delle tue piante, esistono fertilizzanti naturali che si sono dimostrati utili per la fioritura. Ecco alcuni esempi:

  • fondi di caffè
  • gusci d’uovo
  • Sale inglese
  • buccia di banana

I benefici dell’acqua di avena per le piante

avena 3

Innanzitutto questo alimento è ricco di potassio e fosforo, minerali essenziali per il giardinaggio. Pertanto, l’acqua di avena aiuta le colture a crescere correttamente e le protegge da varie malattie causate da funghi e insetti.

D’altra parte, questi minerali stimolano la fioritura delle piante, facendo crescere i boccioli più velocemente, più sani e più abbondanti.

L’acqua di farina d’avena funziona anchecome fertilizzante  fatto in casa perché contiene calcio, che aiuta le piante a sviluppare radici forti e sane.

Ecco un altro fertilizzante al limone che puoi usare anche tu

Limone 28

Ingredienti :

  • 2 limoni
  • Acqua

Questo rimedio è molto semplice da preparare: vi servirà uno spremiagrumi (facoltativo). Per un litro di fertilizzante agli agrumi, spremi il succo di due limoni in un bicchiere. Aggiungere il succo di limone a un litro d’acqua. Mescola bene e avrai il tuo fertilizzante ecologico pronto per annaffiare le tue piante.

Leggi anche: Con quale frequenza le piante da interno devono essere annaffiate per mantenerle in salute?

È importante considerare attentamente le seguenti raccomandazioni.

Caratteristiche del fertilizzante

  • Questo fertilizzante può essere applicato una volta ogni 7 giorni quando le piante sono in fiore, con l’inizio della primavera e dell’estate.
  • Si consiglia di non conservare il fertilizzante, poiché perde le sue proprietà. Ma puoi conservarlo per alcuni giorni in frigorifero.
  • Questo fertilizzante è ricco di magnesio, ferro e acido citrico oltre a una minore quantità di potassio. Questo aiuta a prevenire le pestilenze e le malattie degli agrumi in particolare ea favorire frutti più abbondanti.

Leggi anche: Queste piante da interno attirano gli scarafaggi a casa tua: non tenerle per nessun motivo