Una bevanda energetica prodotta in Messico, la chia fresca è una limonata rinfrescante a base di semi di chia e frutta fresca. Che cedono senza sensi di colpa a una dolce tentazione estiva.

ciotola di chia

chia

Originario del Messico, chia (pronunciato kia) è perfetto per aumentare la tua vitalità. Infatti, questo super alimento è molto ben dotato di proteine ​​(nove aminoacidi), lipidi (omega-3 e 6), antiossidanti (soprattutto quercetina), minerali (potassio, calcio, magnesio e sodio), oligoelementi (ferro, zinco e rame) e vitamine (B, C ed E).

Grazie al suo triptofano (uno dei suoi amminoacidi), aiuta a dormire meglio favorendo la produzione di melatonina e serotonina. Vero rimedio naturale contro la stitichezza, favorisce l’eliminazione delle tossine, regola il transito e garantisce la buona salute del microbiota. Aiuta a controllare la glicemia e a bruciare i grassi. Vuoi perdere peso? Sarai felice di sapere che il seme di chia si gonfia sotto l’effetto dell’acqua e si trasforma in una specie di gel: la mucillagine. Effetto soppressore dell’appetito garantito!

Leggi anche: Il trucco geniale per sbiancare il bucato in modo naturale senza usare candeggina

Ma, anche se ricco di benefici, può essere irritante oltre i 30 grammi al giorno. Se soffri di alcune patologie (in particolare l’ipotensione) o ti stai sottoponendo a cure mediche, chiedi consiglio al tuo terapeuta prima di adottarlo.

Mirtillo

Non ha nulla da invidiare ai suoi concorrenti, bacche di acai e goji. Alleato della vitalità, questo piccolo frutto acidulo ne moltiplica le qualità. Gourmet senza essere troppo dolce, ha una composizione nutrizionale molto attraente. Povero di calorie (57 kcal per 100 g), è molto ben dotato di antiossidanti (flavonoidi), fibre, vitamine (A, B, C, E e K), minerali (potassio, fosforo, magnesio e calcio) e oligoelementi (ferro, rame, zinco, manganese e sodio). In termini di proprietà, il mirtillo è ottimo per il microbiota, il metabolismo, il sistema immunitario, la buona salute cerebrale oltre che per la prevenzione di alcuni tumori (seno) e malattie cardiovascolari.

Fette di lime

La calce

Conosciuto anche come lime, questo agrume è un vero e proprio cocktail di vitalità. Ti fornisce vitamine (B, C ed E), minerali (calcio, magnesio, potassio e fosforo), fibre, oligoelementi (zinco e ferro assimilabile) e antiossidanti (flavonoidi). Antivirale, disintossicante e alcalinizzante, il lime favorisce una buona digestione, aumenta le difese immunitarie, regola il colesterolo e la pressione sanguigna.

Foglie di menta 2

menta

Ricco di antiossidanti, ferro, manganese e vitamina K, allevia raffreddori, mal di testa e punture di insetti. Apprezzata per le sue proprietà digestive, questa pianta lenisce lo stomaco, limita il reflusso acido, sostiene il fegato e aiuta ad eliminare le tossine. Nota che il suo mentolo, un composto organico che stimola i recettori reattivi al freddo in bocca, ti darà una piacevole sensazione di freschezza. Abbastanza per renderlo un ingrediente essenziale dei tuoi drink estivi!

Sciroppo di agave

Estratto da un cactus messicano, questo sciroppo naturale dal sapore dolce seduce con la sua composizione ricca di minerali (calcio, ferro, potassio, magnesio e silicio) e fibre (inulina). Un altro vantaggio è il suo potere dolcificante superiore rispetto allo zucchero bianco e un basso indice glicemico (20 per uno sciroppo artigianale di qualità).

Leggi anche:Perché la carta igienica dovrebbe essere messa a bagno nell’aceto?

Per 2 bicchieri di chia fresca:

  • 50 cl di acqua
  • 50 g di mirtilli
  • Succo di 1/2 lime
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’agave (facoltativo)
  • Qualche fogliolina di menta
  1. Lavate i mirtilli e mescolateli con l’acqua.
  2. Mescolare con cura i semi di chia con la purea di mirtilli in modo che non si raggruppino. Aggiungere il succo di limone e lo sciroppo d’agave. Mescolare e mettere in frigo per quindici minuti.
  3. Versare in due bicchieri. Servire ben freddo. Saluti

Il piccolo +

A seconda dei tuoi desideri, puoi creare diverse chia fresche alternando frutta di stagione (kiwi, mele, lamponi, pompelmi…), erbe e spezie (basilico, curcuma, zenzero, verbena…), e anche aggiungendo olio essenziale (menta piperita, bergamotto , per esempio), oppure utilizzando acqua di cocco o acqua gassata.

Leggi anche:4 modi per riutilizzare le vecchie spugne