La semina dei cetrioli non dovrebbe essere fatta tutta in una volta, ma piuttosto per fasi. Questo approccio consente di evitare l’ispessimento delle piantagioni e di rimuovere rapidamente i cespugli che danno frutti, senza aspettare che si ammalino e producano poca resa.

La scadenza per piantare i cetrioli è la fine di giugno. Faccio la semina principale alla fine di maggio. Ora puoi vedere i cetrioli piantati solo pochi giorni fa, quando erano allo stadio di 2 cotiledoni.

Per aiutare i cetrioli a mettere radici e non rallentare la loro crescita, puoi usare un piccolo trucco che migliora il tasso di sopravvivenza delle piantine di cetriolo e di altre piante coltivate da semi secchi. Non appena i cetrioli vengono in superficie, si consiglia di versarli con una soluzione di acido succinico.

Questo acido aiuta la formazione delle radici e accelera la crescita delle piante, rendendole resistenti alle intemperie, soprattutto durante i periodi di sbalzi di temperatura. Una soluzione di acido succinico può anche far rivivere le piante se hanno sofferto il gelo o la siccità, eliminare la concentrazione di nitrati dannosi nel terreno e normalizzare l’equilibrio dei microrganismi.

Per preparare la soluzione di lavoro è necessario sciogliere 2 grammi di acido succinico in 10 litri di acqua. Si consiglia di annaffiare le piante con questa soluzione in una giornata nuvolosa o la sera, previa annaffiatura con semplice acqua. Si prega di notare che la dose consentita di acido succinico per 10 litri di acqua è fino a 5 grammi, per non acidificare il terreno. Oltre ai cetrioli, puoi annaffiare altre piante, sia dopo la semina che prima.