Press ESC to close

Come lavare correttamente scarpe da ginnastica, scarpe e scarpe da tennis ed eliminare gli odori

Vuoi pulire le tue scarpe da ginnastica ma non sai come fare? Non lasciare che le tue scarpe da ginnastica diventino così sporche da doverle gettare nella spazzatura. È possibile pulirli a casa, senza rischiare di rovinarli o di danneggiare la lavatrice. Scopri tutti i nostri consigli per prenderti cura delle tue sneakers preferite.

E se ti prendessi del tempo per prenderti cura delle tue scarpe da ginnastica, scarpe da tennis, scarpe sportive e altre scarpe da ginnastica che giacciono nei tuoi armadi? E non a caso, questi pezzi fashion che vestono i tuoi piedi e donano al tuo outfit un effetto “casual chic” sono messi alla prova. Fango, polvere, sporco, ecc. accumulano tutto ciò che giace a terra. Per trovare paia di scarpe da ginnastica come nuove, hai a disposizione diverse opzioni. A seconda della loro composizione, ci sono molti consigli per mantenerli.

Dovresti mettere le scarpe da ginnastica in lavatrice?

Spesso siamo tentati di mettere le nostre sneakers in lavatrice per pulirle e renderle bianche come nuove. Ma attenzione, anche se questo metodo può effettivamente pulire le scarpe sportive, può anche comportare dei rischi. Il peso, la suola in gomma e i movimenti ripetuti delle scarpe da ginnastica che rimbalzano nel cestello della lavatrice possono danneggiare l’elettrodomestico. Come mantenere le tue scarpe da ginnastica? Quali precauzioni dovresti prendere se li lavi in ​​lavatrice? Risposte.

Che tipo di scarpe mettere in lavatrice?

Avrai capito, per non danneggiare la tua lavatrice, non tutte le scarpe possono essere lavate in lavatrice. Gli stivali e le altre scarpe da ginnastica in pelle non possono essere lavati in lavatrice. Basta un lucido da scarpe per eliminare tutto lo sporco. Le scarpe da tennis in tela, invece, possono essere messe in lavatrice. Basta prendere alcuni accorgimenti per evitare di danneggiarli.

Pulire le scarpe da tennis in tela in lavatrice, quali precauzioni?

Prima di pulire il tuo paio di scarpe di tela, devi iniziare rimuovendo i lacci. Dovresti sapere che l’acqua troppo calda dovrebbe essere evitata quando lavi le scarpe da ginnastica in lavatrice. E per una buona ragione, l’azione del calore può staccare la suola. Un’altra raccomandazione: anche lo spinning dovrebbe essere evitato. È quindi importante non mettere le scarpe da sole nella macchina. Gli impatti ripetuti delle scarpe da ginnastica contro il tamburo possono indebolire il dispositivo. Per imbottirli, è meglio avvolgerli in un asciugamano di spugna e metterli in una rete da bucato prima di metterli in lavatrice. Programma il tuo lavaggio a 30 gradi, senza centrifuga e utilizza detersivo liquido. Durante l’asciugatura, non mettere le scarpe nell’asciugatrice poiché ciò potrebbe danneggiarle. Rimuovi semplicemente l’umidità in eccesso utilizzando una spugna o un panno in microfibra pulito, quindi lascia asciugare le scarpe da ginnastica all’aria.

Rimuovere i lacci prima di inserire le scarpe da ginnastica in tela nella macchina

Come pulire le scarpe da ginnastica a mano

Anche quando si puliscono le scarpe a mano, è importante togliere prima i lacci e lavarli separatamente. Per rimuovere lo sporco, tutto ciò che serve è uno spazzolino da denti usato, detersivo per piatti o sapone di Marsiglia. Strofina il tessuto finché tutte le macchie non scompaiono e lascia asciugare all’aria. Prossimo passo: pulire le scarpe da ginnastica. Come accennato in precedenza, le scarpe in pelle, ma anche quelle in nabuk, velluto o pelle scamosciata non possono essere messe in lavatrice. Per pulirli a mano, rimuovi prima la soletta e strofinala con una spugna o un panno in microfibra pulito, leggermente inumidito con detersivo per bucato o sapone di Marsiglia. Quando tutte le macchie saranno scomparse, sciacquare e lasciare asciugare all’aria. Quindi prendi una spazzola e strofina le scarpe per rimuovere tutti i residui di sporco visibili. Usando uno spazzolino da denti o un batuffolo di cotone, strofina le cuciture e le aree difficili da raggiungere con una spazzola per rimuovere le macchie ostinate, quindi risciacqua con acqua tiepida. Lasciali asciugare all’aria, preferibilmente all’aperto e all’ombra, poiché il sole può sbiadire il colore delle tue scarpe da ginnastica. Per pulire le sneakers bianche, esiste un consiglio inarrestabile. Basta immergere una spugna nel dentifricio o nella candeggina e strofinare le scarpe da passeggio per ripristinare il loro candore.

Rimuovere le suole delle scarpe prima della pulizia

Come eliminare il cattivo odore dalle scarpe da ginnastica

Se indossiamo scarpe da ginnastica troppo a lungo o troppo spesso, i nostri piedi non sono ventilati e di conseguenza possono proliferare umidità e funghi. Risultato: le scarpe possono avere un cattivo odore. A volte, semplicemente camminando sulle feci, queste possono aderire alla suola e emanare cattivi odori. Per sbarazzartene, la prima cosa da fare è pulire le scarpe. Ciò li mantiene puliti ma protegge anche i piedi da possibili infezioni. Per fare questo, imbevi una spugna inumidita con acqua e sapone e cospargi un cucchiaio di bicarbonato di sodio, quindi strofina la lingua e l’interno delle scarpe. Pulisci con salviette pulite, quindi asciuga con un asciugacapelli o lascia asciugare all’aria.

Asciugare le scarpe all'aria

Alcuni consigli per eliminare i cattivi odori dalle scarpe da ginnastica

1. Una soluzione a base di acqua, alcool domestico e olio essenziale di limone

In un flacone spray, mescola un cucchiaio di alcol, 5 gocce di olio essenziale di limone e una tazza d’acqua. Spruzza le scarpe e lascia asciugare all’aria.

2. Un trucco con borotalco e bicarbonato

Il bicarbonato di sodio è uno degli ingredienti essenziali per combattere i cattivi odori. Per eliminare gli odori sgradevoli dall’interno delle tue scarpe da ginnastica, cospargi leggermente l’interno con borotalco e bicarbonato di sodio. Lasciare in posa tutta la notte, quindi rimuovere i residui di polvere prima di indossarli.

3. Il frigorifero

Questo consiglio è inarrestabile per combattere i cattivi odori. Per smaltirle, metti le scarpe in un sacchetto ermeticamente chiuso e mettilo in frigorifero. Batteri e altri funghi non resistono al freddo, questo è il modo migliore per prevenire la comparsa di odori sgradevoli.

4. Gel idroalcolico

Se questa soluzione ci permette di disinfettarci le mani prevenendo numerose malattie, è anche formidabile contro i batteri responsabili dei cattivi odori nelle scarpe. Per fare ciò è sufficiente versare un po’ di gel disinfettante su un panno pulito e strofinare l’interno delle scarpe. Lasciare agire qualche ora quindi pulire con un panno inumidito con acqua pulita.

5. Pietra di allume

Questo suggerimento è l’ideale se hai calpestato le feci e le suole delle scarpe hanno un cattivo odore. Per eliminare i cattivi odori, strofinateli con un pezzo di pietra di allume. Deodorante, antisettico e antibatterico naturale , questo solfato è molto efficace nel disinfettare in profondità e combattere gli odori sgradevoli.

6. Aceto

Ingrediente dai molteplici usi domestici, l’aceto bianco può anche aiutarti a combattere i cattivi odori nelle scarpe. È sufficiente strofinare la parte interna con un panno imbevuto di aceto bianco e lasciare agire qualche istante. Per potenziare l’azione di questa soluzione acquosa aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio per eliminare i cattivi odori.