Ogni capofamiglia che si rispetti possiede strumenti pensati per semplificargli la vita. Uno di questi è la classica motosega, un importante dispositivo che può tornare utile in tantissime situazioni.

Una motosega di buona qualità può essere considerata un investimento, per questo è importante che l’utensile venga adeguatamente manutenuto e curato nel tempo per garantirne un corretto funzionamento e una lunga durata.

Il controllo del carburatore è essenziale

Ecco alcuni trucchi che ti aiuteranno a prolungare la vita della tua motosega:

Pulizia 

La motosega necessita di una pulizia periodica, per garantire così che tutti i detriti legnosi non si attacchino ai suoi componenti. Ogni parte della motosega viene pulita utilizzando soluzioni diverse a seconda delle necessità.

Ad esempio, la catena viene rimossa e messa a bagno in una miscela di ammoniaca e acqua per circa un’ora. Trascorso questo periodo pulire con una spazzola morbida e risciacquare con acqua pulita.

Controllare il carburatore è un altro passo importante. Se si intasa, il carburante non raggiungerà il motore e la motosega non si avvierà. Quindi il primo passo sarebbe spruzzarlo con aria compressa, rimuovere la valvola, il diaframma e la piastra di copertura, che immergiamo nel composto della catena. Anche il filtro dell’aria deve essere pulito con sapone o sostituito.

Affilatura delle lame della catena

Le lame sono molto importanti, quindi richiedono un’attenzione particolare. Se durante l’uso spargono più segatura, è necessario affilarli. La necessità di affilatura è segnalata anche dalla spessa caduta della catena.

La lama viene affilata con l’ausilio di una lima speciale, con movimenti orizzontali e in una direzione. È importante che ogni lama della catena venga affilata con lo stesso numero di movimenti, compreso tra 3 e 6.

L’utilizzo di carburante di qualità prolunga la vita della motosega

carburante

Se non usi spesso la motosega, devi tenere in considerazione il carburante. La sua qualità si deteriora abbastanza rapidamente, quindi se non usi la motosega per una settimana o due, dovrà essere sostituita al prossimo utilizzo.

Gli specialisti consigliano di utilizzare solo la quantità di carburante necessaria per le operazioni di una settimana. Inoltre, l’uso di un additivo o di uno stabilizzante per carburante può prolungarne la qualità.