L’albero di giada o crassula ovata è una pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Crassulaceae. Questa pianta può essere coltivata in vaso e richiede poche cure. È l’ideale per le persone che non hanno il pollice verde. Sulle piante più vecchie compaiono fiori a forma di stelle, di colore bianco o rosa, in autunno o in inverno. La crescita dell’albero di giada è lenta, scopri come accelerarla e stimolarla con questi semplici gesti.

La Crassula ovata è una succulenta perenne con fogliame sempreverde. Molte crassule vivono per diversi anni. I loro fiori appaiono in ritardo. In effetti, queste crassule  fioriscono solo quando sono vecchie,  quando hanno 9 o 10 anni. Detto questo, per favorire la crescita della tua pianta e accelerarne lo sviluppo, sono necessari alcuni gesti.

Come accelerare la crescita dell’albero di giada?

L’albero di giada cresce molto lentamente. Il suo tasso di crescita è di 5-20 cm all’anno, ma dando alla tua pianta d’appartamento le giuste condizioni, puoi accelerarne la crescita.

Leggi anche:  Quali piante non vanno concimate con la cenere in giardino?

albero di giada

 

  • Rinvasare l’albero di giada

Per stimolare la crescita di una pianta è importante  rinvasarla in un vaso più grande. Quindi, gli fornisci abbastanza spazio per crescere. Il rinvaso dell’albero di giada in un vaso più grande  favorisce lo sviluppo delle radici. Detto questo, è importante trapiantare la tua pianta, all’inizio della sua crescita, ogni due o tre anni, facendo attenzione a non danneggiare le radici. Potrebbero  impiegare anche più tempo per crescere. se li rompi. Successivamente, quando la tua crassula diventa abbastanza grande, puoi rinvasarla ogni 5 anni. Dopo il rinvaso, aspetta 4 mesi prima di concimare la tua pianta, perché le radici, essendo ancora sensibili, rischiano di essere danneggiate dai sali che compongono i fertilizzanti. Fai attenzione  a non trapiantare la tua pianta in inverno.  Durante questo periodo di riposo vegetativo la crassula ovata difficilmente cresce.

Rinvasare l'albero di giada

 

  • Fertilizza l’albero di giada

Fertilizzare una pianta le fornisce i nutrienti di cui ha bisogno  per promuovere una buona crescita. Per favorire la crescita dell’albero di giada, è importante concimarlo,  durante il suo periodo di crescita,  una volta al mese, con un fertilizzante per cactus. Il fertilizzante può essere aggiunto tra aprile e settembre. Non concimare la tua pianta in inverno,  poiché entra in un periodo dormiente.

Suggerimento:  per fertilizzare la tua pianta perenne, puoi anche utilizzare ingredienti naturali  come i fondi di caffè.  Per fare questo, spargilo semplicemente sul terreno della tua pianta.

  • Scegliere la posizione migliore per l’albero di giada

Per favorire una crescita vigorosa della crassula è importante posizionarla  in una zona illuminata.  In effetti, questa pianta poco esigente apprezza la luce. Evitate invece  di esporla alla luce diretta del sole,  che potrebbe bruciarne il fogliame. Si consiglia un’esposizione semiombreggiata. Detto questo, mantieni la tua pianta in un luogo luminoso e caldo con una temperatura di circa 20°C,  ad esempio vicino a una finestra. Inoltre, evita i luoghi umidi. In inverno  tenete la vostra pianta lontana dal riscaldamento,  e conservatela in un luogo fresco,  ad una temperatura di 10°C.

Leggi anche: Hai ricevuto dei fiori? Il significato di ogni colore è inaspettato

  • Taglio dell’albero di giada

Se noti che la tua crassula sta crescendo lentamente, puoi piantare le talee della tua pianta nello stesso vaso. Le talee  sono un modo per moltiplicare alcune piante,  come la crassula, e che consiste nel prendere un frammento di pianta chiamato talea dalla pianta madre. Trapiantare le talee ti permetterà di ottenere nuovi germogli. Per propagare la tua crassula, taglia un gambo corto appena sopra un bocciolo. Lo strumento utilizzato deve essere ben disinfettato. Tieni la talea in un luogo asciutto  in modo che possa seccarsi e guarire.  Più grande è il gambo, più tempo ci vorrà per asciugarsi. Applicare poi all’estremità dello stelo che andrà piantato nel terreno, un po’ di ormone radicante. Questi favoriscono la radicazione delle talee.  Quindi, fai un buco nel terreno, quindi pianta lo stelo, assicurandoti che gli ormoni radicanti siano coperti. Mantenere una distanza di 4-5 cm tra la pianta madre e la talea,  per evitare di intrecciare le radici. Si noti che non è consigliabile innaffiare il taglio durante il suo radicamento.  Rischierebbe di marcire.  Tieni il vaso in un luogo luminoso. I nuovi germogli dovrebbero apparire tra 3 e 4 settimane nella parte superiore dello stelo.

Con questi consigli pratici accelererai la crescita della tua pianta grassa con fogliame decorativo e otterrai una crassula vigorosa.

Leggi anche: Il trucco magico per eliminare la cocciniglia che attacca le tue piante