Press ESC to close

Come pulire gli specchi e rimuovere ogni traccia

Anche se adornano i tuoi interni in modo meraviglioso, offrendo un effetto più chic e più spazioso ai tuoi diversi spazi, non devi dimenticare lo scopo principale dei tuoi specchi. Sono essenziali e molto utili, soprattutto all’ingresso, in bagno o in camera da letto, per permettervi di guardarvi e prepararvi al meglio. Solo che questi elementi in vetro tendono a sporcarsi molto, accumulando polvere, impronte, sporco o vapore. Inoltre, per evitare di alterare il riflesso e preservarne la brillantezza, è necessario pulirli regolarmente.

Molto spesso però, anche applicando detersivi specifici, questi orribili segni opachi rimangono, nonostante tutti gli sforzi per farli sparire. Come eliminare efficacemente questi aloni ostinati e fastidiosi? Ci sono alcuni rimedi casalinghi che faranno la differenza!

Non si tratta di spendere una fortuna o di esaurirsi nell’impresa: vi sveliamo alcuni consigli semplici e veloci, utilizzando ingredienti che probabilmente avete già in casa. I tuoi specchi saranno brillanti come vuoi tu!

Bicarbonato di sodio

Con bicarbonato di sodio

Partiamo da uno dei rimedi naturali più versatili che esistano per semplificare le pulizie domestiche: il bicarbonato.

Da sempre riconosciuta per le sue proprietà detergenti, disinfettanti e sgrassanti, questa famosa polvere bianca permette di rimuovere i segni degli specchi in modo semplice e delicato. Mescolane una piccola quantità con un po’ d’acqua e otterrai una pasta da applicare sullo specchio. Attendere qualche secondo affinché la sua azione abbia effetto e rimuoverlo con un panno pulito.

Con aceto bianco e acqua

Non hai il bicarbonato a portata di mano? Nessun problema, nella tua dispensa probabilmente hai un altro potente detergente: l’aceto bianco. Inoltre accessibile, economico ed ecologico, questo prodotto risolve molti problemi domestici.

Deodorante, smacchiatore e anticalcare, l’aceto bianco è ottimo per rimuovere residui d’acqua e macchie sugli specchi.

Come usarlo ? Riempite una bacinella con acqua e versateci mezzo bicchiere di aceto. Immergere un panno, strizzarlo e passarlo sugli specchi. Hop, niente più macchie!

NB  : se non vi piace l’aceto bianco allora optate per l’aceto di mele, che è più delicato. Attenzione, se lo specchio è circondato da elementi in legno, abbiate cura di testare prima una piccola parte isolata per evitare di rovinare il materiale.

Bustina di tè

Con bustine di tè

Esistono diversi  usi alternativi per le bustine di tè  . Questa bevanda che consumiamo regolarmente ha molte proprietà antiossidanti e depurative. Ma con qualche piccolo accorgimento, per quanto strano possa sembrare, la bustina di tè può rivelarsi un ottimo alleato anche per pulire gli specchi.

Prendi una ciotola di acqua tiepida e metti in infusione una bustina di tè. Quando sarà macchiato, inumidisci un panno in microfibra e inizia a pulire. Utilizzando questo metodo la  polvere  resterà intrappolata nel tessuto e gli aloni scompariranno completamente.

Con sapone di Marsiglia

Può succedere che lo specchio sia invaso da incrostazioni o aloni difficili da rimuovere. Ecco perché il sapone di Marsiglia può essere utilizzato in tutta sicurezza  . La stessa che rendeva felici le nostre nonne per ripulire ogni tipo di faccenda domestica.

Questo sapone naturale esercita una potente azione sgrassante e, allo stesso tempo, ha un approccio molto delicato su superfici e tessuti. Per pulire efficacemente gli specchi è sufficiente scioglierne un po’ in acqua tiepida, immergere una spugna morbida e passarla sulle zone ben visibili, risciacquare e asciugare. Rimarrai stupito dalla pulizia e dalla trasparenza dei tuoi specchi!

schiuma da barba

Con schiuma da barba

Questa alternativa fatta in casa è tanto inaspettata quanto sorprendente! No, la schiuma da barba non serve solo a depilare e purificare il viso: contro ogni previsione, può eliminare perfettamente le macchie e far brillare gli specchi.

Basta versarne un po’ in una spugna ed effettuare movimenti circolari su tutta la superficie dello specchio. Quindi risciacquare abbondantemente e asciugare.  Questo metodo sembra molto efficace perché limita il vapore.

Con l’alcol

Non dimentichiamo il metodo più antico per pulire gli specchi: l’alcol denaturato.

Molto utilizzato anche per la manutenzione di vetri e pavimenti, l’alcol è capace di sgrassare in profondità una superficie, igienizzarla e privarla di ogni cattivo odore.

Versare qualche goccia su un panno morbido da pulire sullo specchio. È possibile diluire ulteriormente il prodotto in parti uguali con acqua e spruzzare la soluzione sul vetro.

Molto spesso l’odore pungente è abbastanza fastidioso, ma state tranquilli, svanisce in breve tempo.

Pulitore per specchi fai da te

Sapevi che è anche possibile preparare un detergente fatto in casa per abbellire i tuoi specchi?

Ecco gli ingredienti:

  • 3 gocce di detersivo per piatti ecologico
  • 100 ml di acqua
  • 200 ml di aceto alcolico bianco

Utilizzando un imbuto, versare il tutto in una bottiglia munita di erogatore spray. Agitare leggermente e spruzzare la soluzione per pulire i vostri specchi!

La proprietà anticalcare dell’aceto unita all’azione sgrassante del detersivo per piatti faranno brillare il tuo specchio come mai prima d’ora!