Press ESC to close

Come pulire il forno dall’interno e dall’esterno?

Sgrassare il forno è un compito difficile da eseguire. Spesso, infatti, questo indispensabile elettrodomestico da cucina si ricopre di schizzi e residui di cibo e finisce per intasarsi. Fortunatamente, esistono metodi per eliminare lo sporco all’interno e all’esterno di questo elettrodomestico. Quindi, se sei un fan della pulizia intelligente, segui la demo per scoprire come pulire il tuo forno!

Come pulire in modo naturale l’interno del forno?

Per preparare un pollo arrosto, un gratin o anche una torta salata, il forno è una parte essenziale della cucina. Ma la sua pulizia interna è spesso trascurata. Generalmente impregnato di macchie di grasso,  il forno necessita di una regolare  ed attenta manutenzione . Questo è fondamentale per mantenere un buon livello di igiene in cucina. Per ripulirlo e dargli una bella rinfrescata, segui questo metodo che trovi sul  sito di Martha Stewart , specializzato in pulizie, decorazioni, ricette e tutti i tipi di consigli fai da te:

Per eseguire questo suggerimento per la pulizia, raccogli gli ingredienti seguenti:

ingredienti

  • 3 cucchiai di bicarbonato di sodio mescolati con 1 cucchiaio di acqua tiepida.
  • Due o tre gocce di oli essenziali a scelta (facoltativo)
  • 1 parte di aceto bianco mescolato con 4 parti di acqua
  • Un cucchiaio di detersivo per piatti

Forniture :

Materiali

  • Guanti e occhiali protettivi
  • Spazzola
  • Panni morbidi
  • Raschietto in plastica
  • Vecchio spazzolino da denti per pulire gli angoli inaccessibili del forno
  • Spugna
  • Foglio di alluminio per proteggere le aperture interne del forno, le luci e gli elementi riscaldanti

Preparare la pasta di bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un alleato essenziale per la pulizia. Grazie alle sue proprietà sgrassanti, ti aiuterà a rimuovere in profondità lo sporco dal forno.

  1. In una ciotola, mescolare il bicarbonato di sodio con l’acqua tiepida.
  2. Aggiungete l’olio essenziale che preferite per aromatizzare l’impasto.

Questa quantità dovrebbe essere sufficiente per fare la pulizia. Se ve ne occorressero di più, non esitate a ripetere l’operazione utilizzando la stessa ricetta.

Pulire le griglie del forno:

Non è possibile effettuare la pulizia senza prima rimuovere le griglie del forno. Questo è un passaggio essenziale, anche se il dispositivo ha una funzione autopulente.

  1. Versare un cucchiaio di detersivo per piatti nel lavello della cucina o in una bacinella piena di acqua tiepida.
  2. Immergi le griglie nell’acqua saponata.
  3. Lasciare per qualche ora.
  4. Strofinare le griglie con una spugna per rimuovere i residui di cibo bruciati.
  5. Usa la pasta di bicarbonato di sodio per strofinare nuovamente le griglie con una spugna per rimuovere le macchie ostinate.
  6. Sciacquare e asciugare le griglie all’aria aperta o con un panno pulito.

Attenzione

  • Coprire il lavandino o la vasca prima dell’uso per evitare di graffiarlo.
  • Il bicarbonato di sodio può essere applicato solo su materiali in acciaio inossidabile. Potrebbe scolorire le griglie in alluminio.

Applicare la pasta di bicarbonato di sodio per pulire l’interno del forno:

  1. Prima di iniziare, proteggete con un foglio di alluminio gli angoli fragili del forno: gli elementi riscaldanti, la luce, il termostato, il cablaggio.
  2. Prendi una spazzola da cucina per stendere la pasta di bicarbonato di sodio all’interno del forno.
  3. Strofina gli angoli inaccessibili utilizzando uno spazzolino da denti imbevuto di bicarbonato di sodio.
  4. Per un risultato impeccabile, lasciare agire la pasta detergente dalle 12 alle 24 ore.

Attenzione

Evitare le superfici metalliche del forno e la porta del forno durante la pulizia. Ciò richiede una pulizia diversa.

Rimuovere la pasta di bicarbonato di sodio:

Pasta di bicarbonato di sodio rimossa utilizzando un raschietto di plastica
  1. Utilizzando un raschietto di plastica, rimuovere la pasta di bicarbonato di sodio. Se necessario, bagnare l’attrezzo per rimuovere più facilmente i residui di prodotto.
  2. Utilizzando un panno in microfibra umido, pulire l’interno del forno per rimuovere i residui di prodotto e completare la pulizia.

Pulisci l’interno del vetro del forno:

Sara San Angelo , esperta di pulizie professionali che esercita nella Carolina del Sud e fondatrice di Confessions of a Cleaning Lady, rivela il suo segreto per avere  uno sportello del forno perfettamente pulito  !

  1. Aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti alla pasta di bicarbonato di sodio.
  2. Stendere l’impasto sulla superficie di vetro del forno.
  3. Lasciare agire per circa quindici minuti.
  4. Strofina delicatamente la superficie della porta in vetro utilizzando una spugna morbida e non abrasiva, quindi utilizza un panno in microfibra umido per pulire.

Attenzione

  • Lasciare raffreddare completamente il forno prima di pulire il vetro del forno.

Per rimuovere più facilmente i residui di bicarbonato sul vetro, lo specialista della pulizia suggerisce di utilizzare l’aceto bianco. Questo detergente e smacchiatore  è l’opzione migliore per completare la pulizia.

  1. In una ciotola, mescola una parte di aceto bianco con quattro parti di acqua.
  2. Immergere un panno morbido e privo di lanugine nella soluzione detergente.
  3. Utilizzare il panno per pulire la porta dall’interno e risciacquare la superficie del vetro.
  4. Per una brillantezza brillante ripetere l’operazione con un panno in microfibra pulito.

Ed ecco fatto, la porta del tuo forno è pulita e priva di segni!

Attenzione

A volte è necessario utilizzare mezzi importanti per pulire a fondo la porta del forno. Perché spesso lo sporco si incastra nelle zone che separano il vetro interno ed esterno del dispositivo. In questo caso specifico Sara San Angelo consiglia di smontare la porta del forno per una pulizia approfondita.

Come pulire l’esterno del forno?

Ora che hai pulito bene l’interno del forno, non trascurare una delle fasi di pulizia più importanti: la parte esterna dell’apparecchio. Ciò include la porta in vetro e i vari comandi del forno.

Pulizia del vetro del forno

Dopo aver terminato la pulizia della parte interna della porta del forno. Fai lo stesso per la parte esterna. È sufficiente una soluzione di acqua e aceto per ripristinarne la lucentezza.

  • Pulizia della parte esterna del vetro del forno

  1. Immergi un panno in microfibra nell’acqua di aceto. Questo può essere preparato secondo il dosaggio sopra indicato.
  2. Pulisci la superficie esterna della porta del forno con un panno pulito e il gioco è fatto!
  • Ogni quanto pulire la porta del forno?

Dipende da quanto spesso viene utilizzato il forno per cucinare. San Angelo, poi, consiglia di pulire la porta del forno durante la pulizia della cucina.

Consiglio per pulire le manopole del forno

Infine, spesso le manopole del forno vengono dimenticate durante la pulizia. Proprio come il vetro del forno, anche questi richiedono una pulizia delicata. Spiegheremo come procedere.

  • Spruzzare un detergente idoneo o acqua su un panno in microfibra per rimuovere tracce di sporco dai comandi del forno.
  • Se necessario, puoi aggiungere un po’ di sapone o utilizzare una salvietta usa e getta per pulire questi oggetti.

Attenzione

  • Evita di spruzzare il detergente direttamente sulle manopole del forno. Il liquido può infatti incrostarsi all’interno del dispositivo e causare cortocircuiti o addirittura danni irreversibili.

Domande frequenti

Come pulire un forno a pirolisi?

  1. Prima di iniziare la pulizia, rimuovere tutti gli oggetti all’interno del forno, ovvero la griglia, la piastra e gli altri accessori.
  2. Passare una spugna leggermente umida all’interno del forno per rimuovere i residui di cibo, senza dimenticare il vetro sia dall’interno che dall’esterno. Per fare questo, puoi usare qualche goccia di detersivo per piatti.
  3. Avviare il programma di pulizia seguendo le istruzioni del produttore.

Posso pulire il mio forno molto sporco con altri prodotti naturali?

Come il bicarbonato di sodio, per pulire il forno vengono utilizzati altri ingredienti naturali come: aceto bianco, limone, aceto di spirito o anche pietra argillosa.

Come pulire la plastica che si è sciolta nel forno?

Basta posizionare un impacco di ghiaccio sulla plastica fusa. Risultato: diventa duro e si rimuove facilmente con un coltello o uno strumento affilato.