Press ESC to close

Come sbrinare il congelatore in poco tempo?

La presenza di brina nel congelatore può limitare lo spazio e causare un notevole consumo di energia. Infatti, lo strato di ghiaccio presente fa sì che il dispositivo funzioni intensamente e può aumentare rapidamente la bolletta elettrica. Se vuoi sbrinare il tuo congelatore, ricordati di pulirlo bene per preservarlo a lungo termine. Ecco come sbrinare il congelatore in poco tempo per una migliore conservazione dei cibi surgelati.

Temuto da molte persone, lo sbrinamento del congelatore è un lavoro ingrato che in alcuni casi è necessario. Se hai difficoltà a chiudere la porta del congelatore a causa dello strato di brina che ricopre le pareti, è il momento di ricorrere allo sbrinamento. Ovviamente, dopo aver portato a termine questo compito, pulite il frigorifero e il congelatore per allungare la vita dei vostri elettrodomestici.

Perché è necessario lo scongelamento?

A volte è necessario sbrinare il congelatore e il frigorifero. E non a caso, se la formazione di brina diventa eccessiva, il funzionamento di questi elettrodomestici potrebbe risultare compromesso. Il gelo assume quindi il ruolo di un vero e proprio isolante termico, provocando una riduzione dello scambio termico tra l’aria del congelatore e l’impianto di refrigerazione. Inoltre, il gelo può costringere l’elettrodomestico a consumare più energia e a lavorare molto di più per raggiungere la giusta temperatura. Spesso il ghiaccio in eccesso provoca il deterioramento del frigorifero e ne riduce la durata. Inoltre, uno spesso strato di brina può essere dannoso per gli alimenti conservati nell’elettrodomestico e ridurre lo spazio di conservazione. Quindi, per risparmiare energia e mantenere intatti il ​​frigorifero e il congelatore, è necessario sbrinare e pulire gli elettrodomestici ogni tre mesi.

Come sbrinare il congelatore?

Alcuni apparecchi sono dotati di un sistema di sbrinamento automatico. Ma se il tuo non dispone di questo sistema, puoi optare per lo sbrinamento manuale. È necessario svuotare il frigorifero e il congelatore prima di procedere con questa azione.  Collocare gli alimenti congelati in sacchetti isolanti o in un congelatore di riserva . Successivamente, posiziona uno spazzolone sotto l’elettrodomestico e una bacinella vuota per raccogliere l’acqua in eccesso che potrebbe fuoriuscire. Scollegare l’apparecchio prima di aprire la porta. Usa una spatola per sciogliere il ghiaccio facendo attenzione a non rompere l’apparecchio. Togli gli scomparti dal congelatore e mantienili a temperatura ambiente prima di pulirli. Quando il ghiaccio in eccesso si sarà sciolto, lavateli accuratamente e asciugateli prima di rimetterli in freezer. Per accelerare lo scongelamento, puoi posizionare una pentola piena di acqua bollente sotto un sottopentola dell’elettrodomestico . Pulisci l’interno dell’apparecchio con una miscela di aceto bianco e bicarbonato di sodio per rimuovere le macchie ostinate. Lascia asciugare il dispositivo, quindi ricollegalo per consentirne il funzionamento per almeno un’ora. Quindi, rimetti il ​​cibo nel congelatore, facendo attenzione a non sovraffollarlo per consentire all’aria di circolare facilmente.

Consigli per la manutenzione del frigorifero e del congelatore

Poiché il frigorifero e il congelatore sono a contatto con gli alimenti che consumiamo, è necessario mantenerli regolarmente. Per fare ciò, questi dispositivi devono essere sbrinati e puliti almeno  due volte l’anno . Inoltre, la guarnizione della porta deve essere pulita con aceto bianco e acqua tiepida per prolungarne l’efficacia. Inoltre, per evitare la formazione di cattivi odori, si consiglia di avvolgere gli alimenti e coprire i contenitori di conservazione. Inoltre gli alimenti devono essere sempre riposti in appositi scomparti per garantirne una conservazione ottimale. Infine, la griglia metallica sul retro del frigorifero e del congelatore a volte può accumulare polvere. Ricordatevi di  spolverarlo  almeno due volte l’anno  per mantenere al meglio i vostri dispositivi.