Con il tempo e l’usura, poltrone e divani perdono il loro aspetto originario. Il tessuto diventa opaco, ruvido e sporco. Per non parlare dell’invasione degli acari della polvere che spesso vengono a soggiornarvi e che possono scatenare una serie di allergie respiratorie. Inoltre, poiché queste parti sono parte integrante della nostra vita quotidiana, è essenziale mantenerle e pulirle regolarmente. Non c’è bisogno di cambiare mobili o spendere troppi soldi per prodotti costosi. Vi mostreremo alcuni consigli naturali per la pulizia.

Non ci pensiamo spesso, ma in casa abbiamo ingredienti molto versatili che possono svolgere perfettamente il lavoro quando si tratta di faccende domestiche. Efficaci, ecologici ed economici, questi rimedi sono a volte ottime alternative ai prodotti chimici. Ecco come disinfettare i vostri divani per renderli più accoglienti e confortevoli!

pulire il divano

1. Con aceto bianco

Per mantenere regolarmente poltrone e divani in tessuto, è importante spolverarli con una spazzola o un piccolo aspirapolvere. Questo è ciò che allontanerà gli acari della polvere, le briciole e lo sporco visibile. Ma, di tanto in tanto, è necessario pulire più a fondo i mobili per eliminare ogni tipo di macchia che si incrosta nel tempo.

Leggi anche: Ecco come cancellare facilmente i segni di feltro su mobili, parquet o linoleum

Il nostro primo rimedio mette in evidenza un prodotto molto popolare: l’aceto bianco. Grazie alle sue proprietà detergenti, smacchiatrici e disinfettanti, sarà utilissimo per eliminare le macchie ostinate. Per un effetto ancora maggiore, è sempre più saggio combinarlo con altri ingredienti altrettanto efficaci.

In una tazza di acqua calda, mescola un cucchiaio di aceto bianco, un cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di detersivo per piatti. Spruzza la miscela sulla sedia/divano e pulisci il tessuto con una spugna o una spazzola fino a eliminare le macchie . Ricordati di stendere il composto sul tessuto con un asciugamano pulito. Quindi asciugare con un panno pulito e asciutto.

NB  : se i tuoi divani presentano solo piccole macchie, puoi optare per la schiuma da barba. Sembra insolito, ma lo supererà in modo rapido ed efficiente. Basta applicare direttamente sulle macchie, lasciare riposare per un’ora e strofinare con una spugna umida.

poltrona bicarbonato di sodio

2. Con bicarbonato di sodio

Potente come l’aceto bianco, il bicarbonato di sodio è sempre consigliato per questo tipo di attività domestiche. Rintraccia le minime tracce di unto grazie al suo potere pulente e smacchiatore. Come bonus, questa polvere deodorante elimina allo stesso tempo tutti i cattivi odori che permeano i tessuti. Se sei un fan del lavaggio a secco, questo è il rimedio che fa per te!

Cospargere il bicarbonato di sodio direttamente sull’intera sedia/divano. Lasciare agire per circa un’ora. Puoi aspirarlo delicatamente. Per rimuovere i residui di polvere, spazzolare con una spazzola umida e con un panno pulito, è possibile rimuovere le particelle più piccole. Risultato: il tuo divano è completamente pulito, il suo colore è ravvivato e profuma di fresco!

3. Con alcol denaturato

Per questa soluzione, mescola 1/2 tazza di alcol denaturato, 1/2 tazza di aceto bianco e 1 tazza di acqua. Suggeriamo di versare la soluzione in un flacone spray per un’applicazione ancora più semplice. Assicurati di agitarlo bene prima di applicarlo al tuo raccordo.

Se hai a che fare con macchie ostinate, puoi aggiungere un po’ meno acqua alla miscela. Se i tessuti in questione sono delicati, allora è meglio aggiungere altra acqua per diluire la soluzione.

Spruzza il divano con la soluzione e lascia riposare per circa due minuti. Quindi utilizzare un panno in microfibra e strofinare con movimenti circolari. Quindi lasciare asciugare l’imbottitura all’aria.

olio essenziale di lavanda

4. Aggiungi oli essenziali per avere un profumo fresco e fragrante

Ingredienti come l’alcol denaturato e l’aceto bianco hanno il loro odore piuttosto forte e talvolta inquietante.

Naturalmente, questi profumi alla fine si dissolvono dopo pochi giorni. Tuttavia, se proprio non li sopporti, c’è un’alternativa al problema: puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale (a tua scelta) ai rimedi suggeriti in modo che i tuoi mobili siano impregnati di un odore gradevole.

Consigliamo oli di agrumi, limone o arancia, che rimangono un’ottima scelta per i mobili, poiché hanno un buon profumo e hanno le proprie capacità disinfettanti. Tuttavia, se preferisci un profumo più rilassante, considera l’utilizzo di olio essenziale di lavanda. Anche il rosmarino o la citronella funzioneranno bene con il tuo detergente per tappezzeria.

Leggi anche: Come togliere graffi e macchie dal parquet in modo naturale?

Come sbarazzarsi degli acari della polvere in modo naturale?

Per distruggere gli acari della polvere in modo naturale, tutto ciò che devi fare è cospargere di bicarbonato di sodio almeno due volte l’anno. Se vuoi attivare lì l’effetto igienizzante, mescola 4 ml di olio essenziale di vera lavanda, limone o eucalipto radiata con 200 g di bicarbonato di sodio.

Per dare un nuovo aspetto alle tue poltrone e ai tuoi divani, è fondamentale pulirli regolarmente. Questo prolungherà la loro vita e ravviverà i loro colori. Questi suggerimenti fatti in casa ti permetteranno di superare rapidamente le macchie ostinate. Tuttavia, per andare sul sicuro ed evitare di danneggiare o alterare i tessuti, vi consigliamo di provare prima questi rimedi in un piccolo angolo nascosto. A volte ci possono essere alcune reazioni avverse su tessuti molto delicati.

Leggi anche: Come rimuovere le macchie gialle dal bucato bianco?