Press ESC to close

Come spaventare le formiche? I nostri 7 consigli

E quindi eccoli tornati! In fila indiana, dondolando ovunque, nel vialetto del giardino, in cucina vicino alla dispensa o anche in un angolo della vostra camera alla ricerca della più piccola briciola. Puoi indovinare di chi stiamo parlando, vero? Sì, quelle fastidiose formiche stanno tornando alla grande! Non sono stati però invitati, ma vedendoli già ben ambientati, i loro nidi evidentemente sono nelle vicinanze. Scopri i nostri consigli per tenerli lontani da casa e dal giardino.

Come spaventare le formiche?

Nere e minuscole, le formiche non sono sempre facili da individuare. Ma, salvo poche eccezioni, non sono abituati a camminare da soli. Basta aprire il barattolo dei biscotti e notarne un mucchio ovunque. E il più delle volte, è facile individuare una linea sottile di questi piccoli insetti che si fanno strada lungo i battiscopa. Ti chiedi spesso dove possono entrare in casa? Attraverso qualsiasi fessura o fessura, intorno alle finestre o sotto le porte. Le formiche possono anche migrare dai vicini per venire a fare un pellegrinaggio da te. Una cosa è certa, si stanno moltiplicando vertiginosamente, quindi bisogna agire senza indugio per evitare un’invasione massiccia. Non c’è bisogno di complicarti la vita o investire in insetticidi costosi e tossici per sbarazzarti delle formiche. Questi rimedi casalinghi naturali e affidabili ti costeranno solo pochi centesimi!

  • Cannella

Cospargete la cannella in un angolo della casa

Come la maggior parte degli insetti, le formiche hanno un senso dell’olfatto sensibile. E si scopre che odiano il profumo di certe spezie aromatiche. In cima al podio, la cannella dà loro il massimo fastidio. Riesci a immaginare? Anche se adoriamo questa spezia inebriante che dona un sapore così unico alle nostre torte e alle bevande calde, le formiche la evitano come la peste. Quindi questo è il repellente ideale con cui iniziare.

Come fare ?

Non vi resta che cospargerlo qua e là, in ogni angolo della casa. Ne sentiranno il profumo da lontano e subito si volteranno!

  • aceto bianco

Applica l'aceto bianco sul fondo della porta

Continuiamo con quest’altro noto repellente. Evidentemente noi stessi a volte abbiamo difficoltà a sopportare il forte odore dell’aceto, quindi possiamo immaginare che debba essere una vera tortura per queste piccole creature. Dai, cogli l’occasione per preparare un composto ben dosato. Ecco la procedura da seguire

Come fare ?

  1. Mescola tre parti di aceto bianco e una parte di acqua.
  2. Quindi versare la soluzione in un flacone spray e spruzzare abbondantemente sotto le porte, nel patio o anche intorno al letto.

Questo liquido acido li aiuterà a intrappolarli  e a dissuaderli dal restare in giro. Eh sì, non dimenticare di usarlo mentre fai le pulizie: versando un po’ di aceto nel secchio, non solo farai brillare il pavimento, ma avrai anche la garanzia di tenere lontani questi indesiderabili.

  • Farina di mais e acido borico

Pasta di farina di mais, acido borico e olio contro le formiche

Per combattere una possibile invasione di formiche, questo rimedio si rivela pratico.

Come fare ?

  1. Mescolare la farina di mais (9 misurini) e l’acido borico (1 misurino) con una generosa porzione di olio di soia o di arachidi.
  2. Unendoli accuratamente, otterrete una pasta. Quest’ultimo è dannoso per le formiche se si avvicinano troppo.
  3. Inoltre, per scoraggiarli, posizionane alcuni pezzi vicino a buchi e fessure, ovunque noti la loro traccia.

Attenzione

L’acido borico deve essere tenuto lontano dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

  • Bicarbonato di sodio

Versa il bicarbonato in un angolo della casa

Questo è uno dei rimedi casalinghi definitivi che mette fine al flagello delle formiche! Se già benefici della sua sorprendente versatilità in vari ambiti, soprattutto domestici, ora sarai felice di apprendere che questa polvere bianca eliminerà le formiche. Per usarlo saggiamente, è necessario seguire questi passaggi.

Come fare ?

  1. Trova il percorso spesso seguito dalle formiche e possibilmente il loro formicaio, se possibile.
  2. Da lì, cospargi un cucchiaino di bicarbonato di sodio nelle zone molto trafficate.
  3. Dopo un po’ noterete che hanno letteralmente lasciato il posto. Una volta accertato che sono scomparsi, puoi ripulire i resti di bicarbonato.
  • Borace

Pasta di borace in una ciotola

Ultimo rimedio affidabile, ma da maneggiare con cautela. Questo è borace, un minerale spesso utilizzato in molti prodotti per la pulizia. Poiché è mortale per le formiche, è meglio usarlo solo come ultima risorsa.

Come fare ?

  1. Puoi fare una pasta con borace, zucchero a velo e acqua.
  2. Aggiungi questa miscela a contenitori poco profondi con piccole aperture (anche le dimensioni di una formica);
  3. E infine posizionateli vicino ai formicai.

Per informazioni

Sebbene il borace abbia un basso tasso di tossicità, queste trappole dovrebbero essere tenute lontane dalla portata dei bambini e degli animali domestici. Meglio avvisare…

  • Aceto

Applica l'aceto bianco sulle piante

L’odore forte e pungente dell’aceto scoraggerà rapidamente le colonie di formiche.

Come fare ?

  1. Basta riempire una bottiglia spray con acqua e qualsiasi tipo di aceto (bianco o di mele).
  2. Spruzzalo sulle piante per respingere le formiche.
  3. Stai tranquillo, non danneggerà le tue piante, alcuni addirittura apprezzano la sua acidità!
  • fondi di caffè

Versare un cucchiaio di fondi di caffè nel giardino

Invece di buttare via i fondi di caffè, cogli l’occasione di riciclarli per creare un repellente naturale per le formiche. Come bonus, è un ottimo fertilizzante per le piante.

Come fare ?

  1. Versatelo per terra (le zone dove passano le formiche) e il suo odore farà il resto. Tutti gli insetti dannosi verranno rapidamente rimossi!
  2. Potete anche fare una preparazione a base di acqua e fondi di caffè, versate 5 cucchiai di fondi di caffè in un litro d’acqua. Potrete poi annaffiare il giardino con questo preparato.