Il giglio della pace è una pianta che emana una rinfrescante atmosfera tropicale con le sue lussureggianti foglie verdi. Per quanto riguarda i suoi fiori bianchi, simboleggiano la pace, la purezza, l’innocenza e la prosperità. Il bel fogliame e i fiori profumati rendono lo spathiphyllum una pianta d’appartamento popolare. Tuttavia, devi imparare come mantenerlo correttamente e trovare il luogo ideale in cui fiorire.

Chiamato anche fiore di luna, il giglio della pace è facile da coltivare e fa una bella aggiunta a qualsiasi collezione di piante d’appartamento. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla sua manutenzione.

Il giglio della pace, una pianta tropicale che non smette mai di sedurre…

I gigli della pace o spathiphyllum sono piante tropicali con lunghe foglie lanceolate che prosperano nelle foreste dell’America centrale e meridionale, dove beneficiano della luce solare diffusa e dell’umidità costante. Affinché il tuo giglio della pace sia sano, è essenziale riprodurre queste condizioni a casa. Infatti, la NASA ha rivelato che il giglio della pace è una delle migliori piante d’appartamento per purificare l’aria. Grazie alle loro foglie verdi, queste piante assorbono l’aria inquinata e la liberano da gas tossici come monossido di carbonio, benzene e formaldeide.

Leggi anche: 12 semi a crescita rapida che crescono facilmente

giglio della pace

 

Gigli della pace: manutenzione e collocazione ideale

Il giglio della pace o spathiphyllum è una pianta d’appartamento versatile e resistente che può adattarsi perfettamente  alla tua casa  se gli dai la giusta posizione. Tuttavia, se collocato nel posto sbagliato, svilupperà fogliame pallido e malsano, malattie fungine o batteriche. Sono molti infatti i luoghi delle nostre case in cui potremmo collocare questa magnifica pianta, ma prima di farlo dobbiamo tenere in considerazione alcuni fattori.

  • La giusta illuminazione  è meglio posizionare i gigli della pace in un luogo che riceva luce intensa e indiretta. Una finestra esposta a nord sarebbe perfetta, poiché la pianta sarà esposta al sole del mattino. Non metterli in luoghi esposti tutto il giorno alla luce diretta del sole, in quanto ciò potrebbe seccarli.
  • Annaffiature  : Per quanto riguarda le annaffiature, mantenere il terreno leggermente umido al tatto, ma non sommergerlo d’acqua, poiché si rischia di distruggere le radici. È vero che questo tipo di pianta può sopportare periodi di siccità, ma le loro foglie inizieranno a sviluppare punte marroni se mancano di acqua o umidità.
  • Umidità: queste piante  apprezzano alti livelli di umidità. Nebulizzando le foglie o posizionando il vaso su un vassoio di ghiaia inumidito, è possibile replicare le condizioni necessarie affinché possano prosperare.

Inoltre le grandi foglie di spathiphyllum tendono ad accumulare molta polvere e questo può interferire con la fotosintesi. Puliscili delicatamente con un tovagliolo di carta umido.

Leggi anche: 4 piante da interno che eliminano l’umidità ed evitano il rischio di muffe in casa

Posizione del giglio della pace

 

I pericoli del giglio della pace

  • Tienilo lontano dai bambini: questi ultimi sono curiosi e non sanno cosa sia bene o male per loro. Non sorprende quindi che provino a toccare la tua pianta. Quest’ultimo contiene ossalato di calcio che può causare irritazione della pelle, problemi respiratori, mal di stomaco o diarrea.
  • Tieni la pianta lontana dagli animali domestici: il giglio della pace è una delle piante da appartamento velenose per gli animali domestici. Deve quindi essere tenuto lontano dai luoghi in cui camminano i vostri animali domestici. Infatti, le sue foglie bianche contengono polline tossico e possono causare irritazione alla bocca se finiscono sul pelo del tuo animale domestico o se il tuo animale domestico le lecca.

Fornire le giuste condizioni al tuo giglio della pace gli permetterà di svilupparsi in modo sano e potrai goderti il ​​suo profumo misterioso con note leggermente speziate.

Leggi anche: Cosa controllare prima di acquistare fiori. Il segno rivelatore che presto appassiranno