Alcuni dei fiori che coltiviamo in casa hanno la capacità non solo di respingere gli insetti, ma anche di scacciare l’ansia e far fronte all’insonnia.

Eccoli:

Menta e basilico

L’odore acuto e persistente di queste due spezie, che possono essere coltivate anche come piante d’appartamento, non piace alle mosche e alle zanzare.

Menta e basilico non dovrebbero essere coltivati ​​sul davanzale della finestra. Puoi posizionare le foglie fresche nei luoghi in cui gli insetti amano riunirsi. Inoltre il loro aroma ha un effetto calmante, combatte l’ansia e l’insonnia.

Lavanda

Le proprietà antistress della lavanda sono ampiamente conosciute. Ma, oltre all’elenco delle qualità utili di questo fiore, dovrebbero essere notati alcuni altri fatti.

La lavanda aiuta a ridurre l’ansia, alleviare il mal di testa e facilitare la respirazione.

Aloe e gelsomino

Il gelsomino satura l’aria di sostanze che riducono la tensione muscolare e favoriscono il rilassamento. La qualità del tuo sonno migliorerà notevolmente se metti questo fiore nella tua camera da letto.

L’aloe produce più ossigeno di molte altre piante. Il flusso d’aria fresca rende il sonno più profondo.

ficus

Il ficus è conosciuto tra i fiori come il “filtro verde”. Pulisce perfettamente l’aria dalle microparticelle nocive e tossiche.