L’aglio è considerato un antibiotico naturale, ma anche la sua buccia ha proprietà utili. Gli esperti consigliano di non buttare via le bucce d’aglio dopo averle pulite, perché non solo gli spicchi d’aglio, ma anche le bucce d’aglio hanno effetti antiossidanti per l’organismo.

Ci sono almeno sei antiossidanti negli spicchi d’aglio. I più importanti di questi sono i fenilpropanoidi antinfiammatori, che mantengono la salute del cuore e combattono l’invecchiamento.

Inoltre, le bucce d’aglio contengono quercetina, una sostanza con effetti antinfiammatori e antistaminici, utilizzata con successo nel trattamento delle malattie dell’apparato locomotore (dolori reumatici, artrite), dell’apparato respiratorio (asma, bronchite), per la prevenzione delle malattie cardiache , che riduce il rischio di trombosi , infarto miocardico e accidenti cerebrovascolari.

I ricercatori hanno scoperto la proprietà unica della quercetina di agire sul gene r-53, responsabile della distruzione delle cellule tumorali.

La quercetina leviga le rughe, rallenta il processo di invecchiamento, combatte le infiammazioni e i radicali liberi. Tutti questi migliorano l’aspetto della pelle.

Esistono diversi modi per utilizzare gli spicchi d’aglio. Possono essere consumati come tè, aggiunti a tisane e utilizzati come polvere secca.

Tè alla buccia d’aglio

Fai bollire l’acqua e spegni il fornello. Dopo tre minuti, aggiungere le bucce d’aglio a quest’acqua e lasciarle per 6 ore. Filtrare l’acqua e bere 4 bicchieri ogni giorno.

Buccia d’aglio in polvere

Dalle bucce asciutte, pulite e lucenti si prepara una polvere, che può essere utilizzata per preparare alcuni medicinali naturali. La polvere si conserva in barattoli di vetro, chiusi ermeticamente, in un luogo fresco e buio.

Perché le bucce d’aglio sono così utili?

Le bucce d’aglio hanno molte proprietà utili: sostengono l’immunità, aiutano a regolare la funzione renale e cardiaca, eliminano le tossine, ringiovaniscono il corpo, eliminano le disfunzioni del sistema digestivo, abbassano il colesterolo nel sangue, alleviano la tosse e altri sintomi del raffreddore.

Per l’immunità, i reni, il cuore, la disintossicazione

Aggiungere 1 cucchiaio di polvere in un bicchiere d’acqua, coprire e lasciare in infusione per una notte. Consumare mezzo bicchiere di infuso, 2 volte al giorno, per 1 mese, con una pausa di 10 giorni, dopodiché si può riprendere la cura.

Per diarrea e malattie intestinali

La polvere delle bucce d’aglio rimuove rapidamente le disfunzioni dell’apparato digerente, eliminando allo stesso tempo gli elminti. Contro la diarrea grave assumere 1 cucchiaino di polvere di buccia con un po’ d’acqua. Il rimedio non viene consumato a lungo termine perché può portare a stitichezza.

Per regolare i livelli di colesterolo

In un contenitore di vetro, mescolare 100 g di bucce d’aglio con 500 ml di vodka, mettere in un luogo buio per 10 giorni, agitando regolarmente il composto. Bere 20 gocce al giorno, aggiungendole all’acqua tiepida, per un mese.

Per il raffreddore

Metti gli spicchi d’aglio in una padella calda, attendi che appaia il fumo e inspira. L’inalazione del fumo allevierà la tosse e altri sintomi del raffreddore.