Un metodo davvero magico!

Ho conosciuto questo semplice metodo da una signora che lavora all’Orto Botanico. Ce lo ha raccontato, quando ha notato che non riuscivamo più a sbucciare i gerani. All’inizio ho pensato che stesse scherzando: pensavo che le piante fossero trattate solo con prodotti chimici… A quanto pare non è così…

Vogliamo quindi offrire questo metodo anche ai nostri lettori!

I gerani fioriranno praticamente tutto l’anno! Saranno forti: praticamente non risentiranno delle scottature, sopporteranno facilmente il caldo e non si ammaleranno.

LA COMPOSIZIONE DELL’ELISIR È MOLTO SEMPLICE E DISPONIBILE:

-2,7 litri di acqua;

-100 g di lievito fresco;

-½ tazza di zucchero.

MODALITÀ DI PREPARAZIONE E APPLICAZIONE:

1.Versare in un barattolo da 3 litri 2,6-2,7 litri di acqua naturale e priva di cloro.

2. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, quindi aggiungerlo insieme allo zucchero nel barattolo dell’acqua.

3. Copri il barattolo con un pezzo di garza e mettilo in un luogo caldo. Agitare di tanto in tanto il suo contenuto. La soluzione sarà pronta al termine del processo di fermentazione.

4. Sciogliere quindi un bicchiere di elisir in 10 litri di acqua e innaffiare ogni geranio con un bicchiere di soluzione una volta ogni 2 settimane.

È importante acquistare un lievito di qualità. Il lievito secco per panificazione non è adatto. Sarebbe meglio comprare il lievito usato per fare i brandy.

Ecco quanto è semplice questo metodo!

Il geranio è una pianta bellissima, che in passato si poteva vedere sui davanzali di ogni casa. Al giorno d’oggi è meno comune. Molte persone non amano il suo aroma specifico, mentre altri preferiscono le piante decorative, che mostrano solo la parte vegetativa (foglie).

Infatti la presenza di un vaso di gerani in casa è molto utile. Gli oli essenziali rilasciati dalle foglie di questa pianta sono in grado di creare una barriera naturale contro batteri e virus patologici. I gerani coltivati ​​in casa richiedono cure minime.

Bravo nel giardinaggio!