Come una delle piante facili da coltivare, il ciclamino offre fiori belli, colorati e profumati. Questa pianta da fiore perenne richiede poca manutenzione e offre un notevole vantaggio decorativo ai tuoi interni. Considerata una pianta autunnale, si distingue per il lungo periodo di fioritura e offre fiori bianchi, rosa o viola. Se vuoi coltivare questa pianta, questo è il posto perfetto per piantarla e mantenerla.

Il ciclamino si presenta in una ventina di varietà perenni tuberose con fogliame sempreverde. I tuberi tondeggianti si trovano a livello del suolo e sono responsabili della conservazione delle riserve della pianta durante il suo riposo vegetativo. Per permettere al ciclamino di fiorire e fiorire, bisogna conoscere il luogo ideale dove piantarlo.

Dove piantare il ciclamino?

ciclamino

 

A seconda della specie che scegli, puoi piantare il ciclamino in vaso o in piena terra. I fiori di ciclamino si trovano all’estremità di uno stelo spoglio e hanno cinque petali.   Questi fiori offrono poi capsule di frutta    che contengono semi. Questi ultimi vengono trasportati dalle formiche per promuovere le piantine e accelerare la germinazione delle piante.

Leggi anche: Come tenere lontane le api dai gerani? Suggerimenti e consigli

elegante ciclamino

 

Alcune specie di ciclamino come il ciclamino botanico e il ciclamino persiano possono essere coltivate in piena terra. Per mantenerle si consiglia di proteggerle dal freddo e di piantarle all’ombra o mezz’ombra in un terreno ricco e drenato.

ciclamino all'aperto

 

Il ciclamino persiano può anche essere piantato in vaso per decorare le tue fioriere. Se posizioni i vasi in casa, assicurati di fornire alle tue piante una buona luce, senza esporle alla luce solare diretta. Inoltre, i ciclamini indoor prosperano in una stanza fresca. Evitare di posizionarli vicino a una fonte di calore.

ciclamino in vaso

 

Quanto spesso dovresti annaffiare un ciclamino?

Se metti il ​​ciclamino all’esterno, non avrai bisogno di annaffiarlo regolarmente. Può accontentarsi della pioggia e della rugiada per fiorire. Se il tuo ciclamino è posto in casa, dovrà essere annaffiato due volte a settimana, facendo attenzione a non inumidire il colletto. Durante il periodo di fioritura, metti il ​​vaso in un contenitore d’acqua per alcuni minuti per ottimizzare la crescita dei fiori. L’acqua non deve mai ristagnare nel vaso con il rischio di vedere la pianta marcire. Quando il ciclamino ha finito di fiorire e le foglie iniziano ad appassire, evita di annaffiare. Metti il ​​vaso all’ombra per due o tre mesi, il tempo di vedere i primi germogli.

Le varietà di ciclamino che regalano bellissimi fiori

fiori colorati ciclamino

 

Se vuoi abbellire il tuo giardino o i tuoi interni, ecco le piante che offrono i fiori più belli:

Leggi anche: Perché le siepi non vanno potate prima della fine di luglio?

– In indoor, puoi optare per un miniciclamino persiano che non misura più di 15 cm di altezza. Quest’ultimo apprezza temperature comprese tra 12 e 15 gradi Celsius. Offre fiori rosa, rossi, viola o bianchi. Regolarmente sarà necessario tagliare i fiori appassiti e le foglie per mantenerlo.

– All’aperto, puoi coltivare un ciclamino di Napoli che si distingue per il suo fogliame screziato. Questa pianta perenne è resistente al freddo estremo e offre bellissimi fiori di diversi colori.

Leggi anche: Come fanno i giardinieri a far crescere le piante in pochi giorni?