La nutrizionista Mihaela Bilic consiglia di mangiare le noci, soprattutto crude perché sono ricche di iodio e sono più facili da digerire, inoltre una manciata di noci è alla portata di tutti.

Ecco cosa ha scritto sulla sua pagina Facebook:

“Quando si parla di frutti oleosi, sappiamo che sono lo snack ideale, saziante, ricco di fibre, minerali e grassi insaturi preziosi per la salute. Ma i negozi sono pieni di prodotti esotici, che non crescono nelle nostre terre, così ci ritroviamo a mangiare nocciole, anacardi, pistacchi e mandorle e ci dimentichiamo completamente della frutta secca!

Questi frutti sono chiamati oleosi perché contengono molti grassi concentrati nella loro struttura. Grasso significa molte calorie ma anche più difficile da digerire, soprattutto quando abbiamo lo stomaco pigro. Più questi chicchi sono secchi e disidratati, più “cadono” duramente, per questo molte persone scelgono di consumarli dopo averli immersi in acqua per alcune ore.

Non aspettare che le noci si secchino e irrancidiscano nella dispensa, fai una cura con minerali e iodio, accelera il metabolismo, allontana la fatica e aumenta le prestazioni fisiche e intellettuali. Una manciata di gherigli di noci al giorno… è alla portata di tutti.

I frutti oleosi (noci, nocciole, mandorle, pistacchi, anacardi) sono un concentrato di calorie e salute. Una manciata di uno spuntino così salutare contiene circa 200 calorie, ma anche molte proteine, minerali e acidi grassi essenziali benefici per l’organismo.

Il loro alto contenuto di grassi non deve spaventarti, l’85% di essi sono grassi mono e polinsaturi necessari per il corretto funzionamento dell’organismo; la produzione ormonale, il metabolismo, la rigenerazione e la funzione cellulare, l’attività cerebrale, l’immunità, la vista, la coagulazione del sangue, la contrazione muscolare, la bellezza della pelle, tutto dipende da questi lipidi.
Insomma, frutti oleosi

– contengono molte fibre e minerali (magnesio, ferro)
– contengono vitamina E e fitonutrienti dall’effetto antiossidante
– sono fonte di Omega 3 con effetto antinfiammatorio
– contengono grassi monoinsaturi che aumentano il colesterolo buono (HDL)
– contengono grassi polinsaturi che abbassano il colesterolo cattivo (LDL)

Inoltre aiuta la digestione, stimola l’attività della cistifellea e previene la formazione di calcoli. La vitamina E aiuta la memoria e la concentrazione e previene anche l’invecchiamento cerebrale.
Semplice da avere nella borsa, nello zaino o nel cassetto della scrivania, una manciata di noci o nocciole è lo spuntino perfetto…per ogni età.