I pomodori amano particolarmente questo fertilizzante. Si consiglia di applicare questo fertilizzante 2 settimane dopo aver piantato le piante nel terreno. Quest’anno le ho concimate dopo 3 settimane, poiché i buchi in cui ho piantato le piantine erano ben preparati e le piante avevano un apporto nutritivo sufficiente per un periodo più lungo.

Per effettuare la concimazione è necessario un secchio di plastica da 10 litri. Riempilo per un terzo con ortiche e denti di leone appena raccolti, quindi aggiungi gli escrementi di pollo – 0,5 litri. Se non disponi di un misuratore preciso, puoi utilizzare una tazza da un litro. Riempi il secchio con acqua fino all’orlo, copri con una tavola di legno o un coperchio, lasciando un piccolo spazio. Ciò è necessario affinché i batteri funzionino.

Affinché il fertilizzante possa essere preparato, deve subire un processo di fermentazione in un luogo caldo. Una serra può essere un luogo eccellente per questo. Metti il ​​secchio di fertilizzante nella serra e attendi che l’intera miscela fermenti. Un segno dell’inizio della fermentazione è la comparsa di bolle in superficie, e la fine è la loro scomparsa. Questo segnala la disponibilità dell’alimentazione.

L’orario di inizio della fermentazione può variare a seconda della temperatura, ma in generale la preparazione della fermentazione richiede 5-7 giorni.

Come applicare il fertilizzante? Come molti di voi sanno, gli escrementi degli uccelli vengono preparati in un rapporto di 1:20. Considerando che abbiamo un secchio da 10 litri, la proporzione cambia a 0,5:10.

Ciò significa che per ogni 10 litri di acqua è necessario aggiungerne 0,5 litri. condimento pronto, mescolare bene e nutrire i pomodori. La stessa composizione del fertilizzante può essere utilizzata per peperoni, cetrioli, melanzane, lamponi e fragole in fase di crescita attiva. È necessario nutrire dopo aver annaffiato le piante.

Di solito faccio quanto segue: la sera innaffio abbondantemente i pomodori con acqua tiepida e al mattino applico il fertilizzante. Ogni cespuglio richiede circa 1-1,5 litri di alimentazione. Dopo 7-10 giorni riconcimo e passo ad altri tipi di fertilizzanti necessari alla formazione delle ovaie per il futuro raccolto.