Il 14 novembre è Lăsata Secului per la Quaresima di Natale 2022. Ecco cosa significa effettivamente lasciare a secco per la Quaresima di Natale, cosa si mangia il 14 novembre e quali tradizioni si osservano.

Lăsatu del secolo per la Quaresima di Natale 2022 cade il 14 novembre

Lăsata Secului per la Quaresima di Natale 2022 segna l’ultimo giorno in cui i cristiani possono mangiare dolci.

Nel 2022, Lăsata Ceului per la Quaresima di Natale cade il 14 novembre, lunedì per l’esattezza, e se cadesse mercoledì o venerdì, sarebbe stata lasciata asciutta il giorno prima, e questo perché mercoledì e venerdì sono giorni di digiuno.

Lăsata Secului per la Quaresima di Natale 2022 è un giorno molto importante per i credenti, poiché li prepara ad entrare nel periodo di digiuno. Il 14 novembre si osservano molte tradizioni, costumi e superstizioni. Si dice che sia bene lavare tutti i piatti e le pentole in cui sono stati preparati o serviti preparati dolci il giorno in cui vengono lasciati asciutti per la Quaresima di Natale. Questo è l’unico modo in cui possono essere utilizzati durante il periodo di digiuno. Inoltre, i piatti dovrebbero essere scolati capovolti in modo che chi è in casa sia protetto dal male e dalle malattie.

A Lăsata Secului durante la Quaresima di Natale c’è l’usanza di organizzare un pasto al quale possono partecipare tutti i membri della famiglia. Vengono preparati piatti selezionati e, dopo aver servito il pasto, gli avanzi vengono raccolti e donati agli uccelli del cielo. Questa usanza è osservata soprattutto da coloro che vogliono tenere gli uccelli il più lontano possibile dai loro raccolti.

Si ritiene che sia buono mangiare torte contenenti uva o uvetta a Lăsata Secului per la Quaresima 2022, essendo un simbolo di fortuna e abbondanza. In questo giorno esiste anche una tradizione che dice che le nuore debbano regalare alle suocere delle torte con formaggio dolce e uvetta affinché ci sia armonia e intesa tra loro sia durante il digiuno che durante il riposo dell’anno.

Nel giorno in cui partono all’asciutto per la Quaresima di Natale 2022, la tradizione vuole che i finlandesi debbano recarsi dai padrini con una coperta e chiedere loro perdono se hanno fatto loro del male durante l’anno. I finlandesi di solito regalano ai loro padrini un pollo arrosto, una grande torta e una bottiglia di vino.

Nella prima settimana di Quaresima, fino al 21 novembre, festa dell’ingresso nella Chiesa della Madre di Dio, ma anche nell’ultima settimana, dal 20 al 24 dicembre, ci sono periodi di digiuno più stretto.

I sabati e le domeniche di queste settimane di digiuno non permettono il pesce, ma solo olio e vino. Si dice anche che il lunedì, il mercoledì e il venerdì i credenti debbano digiunare senza olio e senza vino. Se però in questi giorni si fa la commemorazione di un santo con maggiore onore, si fa la liberazione per amore del santo.

Una delle tradizioni di Lăsata Secului è l’idea di un pasto festivo in cui tutta la famiglia si riunisce e trascorre questa festa.

Lavare tutte le stoviglie in cui venivano cucinati i dolci è un’altra usanza riscontrata in Transilvania e praticata il giorno prima dell’inizio del digiuno natalizio. Pertanto, le donne laveranno tutte le stoviglie in cui hanno cucinato cibi dolci, in modo che vengano utilizzate solo per il digiuno durante i 40 giorni.

L’usanza di purificare i fuochi è una tradizione che si pratica insieme a Lăsatul Secului. Così, al calare della sera, vengono accesi dei fuochi sulle colline, con lo scopo di purificare la rispettiva comunità e scacciare gli spiriti maligni.

L’usanza delle torte dolci di formaggio e uvetta si trova a Muntenia, questa usanza dà alla nuora la possibilità di preparare torte dolci di formaggio e uvetta che offrono alle suocere, affinché i rapporti tra loro rimangano dolci anche durante il digiuno.

L’usanza di cucinare il petto di pollo Lăsata Secului. Si dice che il petto di pollo predice come sarà l’inverno. Se è grasso, l’inverno sarà duro, se è magro, l’inverno sarà leggero.

Un’altra usanza di Lăsata Secului è ungere finestre e porte con aglio per allontanare gli spiriti maligni.

Apparecchiare la tavola verso est. Il giorno in cui viene lasciato asciugare, anche i piatti e le posate dovrebbero essere orientati verso est, per aumentare la fortuna. Sul tavolo siederà un’icona, poiché conferisce un aspetto sacro.

Un’altra consuetudine è l’uso della tovaglia bianca, perché il bianco simboleggia la purezza e prepara i fedeli alla venuta del Signore Gesù. La tovaglia bianca viene posta ad ogni pasto importante quando la famiglia si riunisce. Secondo la tradizione al centro della tavola vengono posti il ​​pane e il sale.

Cosa non ti è permesso fare a Lăsata Secului durante la Quaresima di Natale 2022

La festa di Lăsata Secului è estremamente importante per i rumeni, che la osservano rigorosamente fin dai tempi antichi. Ma oltre alle tradizioni e ai costumi, in questo giorno ci sono anche alcune attività proibite. Ecco cosa non puoi fare a Lasata Secului durante la Quaresima di Natale 2022:

I parenti che si riuniscono alla tavola di Lasata Secului non possono presentarsi a mani vuote all’ospite, ma devono portare “pollo arrosto, una grande torta spalmata di miele o una sfoglia e una bottiglia di vino”;

In questo giorno alle donne non è permesso cucire o filare, per non portare malattie e mali alla famiglia;

A Lasata Secului i piatti del cibo non sono disposti in modo casuale. Si dice che posizionare piatti e posate sul tavolo in modo casuale possa causare problemi alla famiglia. Il tavolo deve essere posizionato rivolto ad est, sia che si tratti del pranzo che della cena;
Non indossare una tovaglia colorata;
Non prestare nulla a nessuno;
A Lăsata Secului non è consigliabile mangiare carne di maiale;
In questo giorno non viene servito cibo non salato;
Non lavare i panni a Lăsata Secului.

Quaresima di Natale 2022 – ordinanze ecclesiastiche

Per i credenti il ​​digiuno unisce il pentimento alla carità e alle buone azioni. Quindi, la prima grande celebrazione della Quaresima di Natale è l’ingresso della Madre di Dio in chiesa, celebrato il 21 novembre.

Secondo crestinortodox.ro, il 21 novembre è considerato il giorno in cui la Madre di Dio entra nel tempio di Gerusalemme per diventare lei stessa un tempio.

La Quaresima di Natale 2022 inizia subito dopo Lăsata Secului, il 15 novembre. È uno dei digiuni più importanti dell’anno, ma non è restrittivo come quello pasquale, considerando che sono molti più i giorni in cui i fedeli hanno indulgenza al pesce. La Quaresima di Natale 2022 dura 40 giorni e termina il 24 dicembre. Il 25 dicembre i cristiani ortodossi celebrano la Natività del Signore.