Press ESC to close

Mettere la carta igienica nel water pubblico: buona o cattiva idea?

A poche persone piace usare i bagni pubblici. E questo è del tutto legittimo visto che il comfort non è quello di casa e il passaggio frenetico implica necessariamente un’igiene alquanto discutibile. Sfortunatamente, non sempre abbiamo la possibilità di fare diversamente. Quindi prendiamo pazienza…e alcune consuete precauzioni. Sfortunatamente, ce n’è uno comune che non è così saggio. Sei abituato a coprire la tavoletta del water con la carta igienica per stare tranquillo? È una buona o cattiva idea? Illuminazione qui sotto!

Perché dovresti evitare di mettere la carta igienica nel water?

Coprire il sedile del WC con carta – fonte: spm

Sei tra quelli che preferiscono  mettere un bel strato di carta igienica sulla tavoletta del water , credendo con convinzione di proteggersi da germi e batteri? Ebbene, ti sbagli di grosso. Naturalmente le abitudini sono dure a morire e questa più di ogni altra. Pensiamo ingenuamente di fare la cosa giusta poiché questa tecnica “preventiva” ci è stata insegnata fin dall’infanzia. Tuttavia, a quanto pare i nostri genitori avevano torto. In realtà potrebbe verificarsi l’effetto opposto, poiché non è così igienico come pensavamo.

Alla fine, se ci pensi, ha un po’ di senso. Siamo in una situazione che non possiamo assolutamente controllare: quando entri in cabina non hai idea di chi c’era davanti a te né delle sue misure igieniche. Impossibile sapere se lo sciacquone è stato scaricato correttamente. Pertanto, se la persona che ti ha preceduto non ha abbassato particolarmente il coperchio, è molto probabile che i batteri siano stati proiettati ovunque, sia sul sedile che sulla carta igienica stessa, visto che generalmente viene posizionata vicino al WC. In altre parole, se lo spalmate direttamente sul sedile prima di sedervi, entrerete in contatto diretto con i germi, poiché è già contaminato. D’ora in poi ci penserai due volte prima di considerare questa soluzione!

Per informazioni

La carta igienica è appositamente progettata per essere assorbente. Quando qualcuno tira lo sciacquone, una piccola quantità di rifiuti viene immediatamente espulsa nell’aria dallo spray della toilette, noto come “piuma della toilette”. Da quel momento in poi, questi rifiuti e tutti i loro germi cadono a terra, alcuni dei quali colpiscono facilmente il rotolo di carta. Coprendo il sedile con questa carta igienica, non eviti i batteri, li inviti anzi a venire da te!

Bagni pubblici – fonte: spm

Qual è il modo più igienico di utilizzare i bagni pubblici?

Ma allora come possiamo proteggerci da tutti i batteri che si annidano ovunque? Dovresti sapere che oggigiorno i sedili dei bagni pubblici sono appositamente progettati per evitare che i germi rimangano su di essi. In particolare quelle realizzate in plastica non porosa: sono le superfici più prive di germi perché realizzate con materiali antimicrobici. Basti pensare che, se puliti correttamente, questi sedili possono essere più puliti delle spugne per piatti che usate quotidianamente e che raccolgono una notevole quantità di batteri.

Purtroppo, nella cabina in cui ci troviamo, non abbiamo prove concrete, né della sua impeccabile manutenzione, né dei suoi recenti utilizzi. Prevenire è quindi meglio che curare. Allora come evitare la contaminazione batterica se la soluzione della carta igienica dovesse essere bandita? Grazie ad un altro modo molto più sicuro e affidabile.

Per stare più tranquilli nei bagni pubblici , la soluzione più benefica e salutare è evitare che la pelle venga a contatto con la tavoletta del water. Abbastanza semplice. Quindi sì, è un po’ restrittivo, ma non durerà a lungo e almeno eviterai tutti i tipi di allergie cutanee che ti causeranno più problemi. Quando uscite, infine, ricordatevi di lavarvi accuratamente le mani con acqua tiepida e sapone.