Con il ritorno delle alte temperature, i tuoi fiori potrebbero risentirne. Soffrono le ondate di caldo, molto più di quanto pensi. Inoltre, per mantenerli in salute, gli esperti consigliano di utilizzare alcuni semplici ma potenti accorgimenti che impediranno loro di appassire. Uno di questi è l’uso del lievito. Ti sembra una cura improbabile, eppure è un fertilizzante di prima scelta. I tuoi vasi di fiori saranno trasformati!

La cultura del vaso sta diventando sempre più popolare. Gli appassionati di giardinaggio amano prendersi cura delle proprie piante e vederle crescere giorno dopo giorno. Come bonus, questa opzione può valorizzare vari spazi, come balconi o terrazze. Sia all’interno che all’esterno, le piante in vaso richiedono meno tempo e manutenzione rispetto alle tradizionali piantagioni in giardino. Inoltre, hai la possibilità di coltivare erbe aromatiche o piante ornamentali che danno un vero tocco tropicale alla decorazione d’interni. Tuttavia, alcune regole di manutenzione sono essenziali per prolungarne la durata.

Mantieni la tua pianta

Soprattutto in estate, è imperativo proteggere le piante dagli effetti nocivi del sole. Se i tuoi fiori sono piuttosto delicati, è comunque meglio metterli all’ombra per evitare danni. Ricordati di annaffiarle regolarmente, anche giornalmente, in modo che non si secchino. Infine, se rimane inevitabile, non abusare della fertilizzazione nella stagione calda. È probabile che troppo fertilizzante bruci le radici. Ecco perché ti consigliamo di mettere il kibosh sui tuoi soliti fertilizzanti chimici e scambiarli invece con questo trucco inaspettato che farà miracoli sui tuoi fiori.

Leggi anche: Quali piante d’appartamento sono velenose per i gatti?

E se mettessi il lievito nei tuoi vasi di fiori?

Due pezzi di lievito

Se sei un grande fan delle piante  da interno , dovresti assolutamente conoscere i trucchi di seguito.

Molti non lo sanno, ma il lievito è uno dei fertilizzanti più potenti. Ricco di ferro organico, minerali e oligoelementi, elimina dal terreno le sostanze che danneggiano le radici e favorisce una buona crescita delle piante. Il lievito li aiuta a diventare più sani e più resistenti ai cambiamenti di temperatura. Inoltre, consente loro di tollerare più facilmente i viaggi.

Dimentica per un attimo i fertilizzanti chimici, lascia spazio a questo fertilizzante naturale ed economico che ti regalerà una fioritura superba.

Come procedere ? Sciogliere 100 g di lievito di birra fresco in 500 ml di acqua e lasciar riposare per due ore. Quindi mescola la soluzione risultante con 5 litri di acqua e spruzza le tue piante con questo liquido una volta alla settimana.

Un altro consiglio : già che ci sei, ti invitiamo a provare quest’altro metodo naturale, poco conosciuto ma pieno di promesse. Usa le bucce di cipolla per consentire ai tuoi fiori in vaso di crescere più sani e di essere ben rinvigoriti. Mettere una manciata di bucce in una casseruola con 2 litri d’acqua. Portare a ebollizione, quindi lasciare in ammollo per due giorni. Quindi diluire la soluzione in acqua con un rapporto di 1: 5. Quindi innaffiare le piante due volte a settimana. Le bucce di cipolla sono antibatteriche e antiossidanti. Sono molto ricchi di vitamine e minerali per stimolare la crescita delle piante.

Suggerimenti per avere dei bei fiori in vaso

fiori in vaso

Oltre ad essere ornamentali, le piante in vaso sono spesso disinquinanti e purificano completamente l’aria che respiriamo. Approfittate così di una vera e propria ciotola di ossigeno all’interno della casa. Tuttavia, è essenziale tenere conto di alcuni dettagli importanti. Innanzitutto è fondamentale conoscere bene le caratteristiche di ogni fiore .

In particolare, devi sapere come identificare la frequenza di irrigazione. Alcune piante hanno bisogno di acqua una volta alla settimana, mentre altre ne hanno bisogno ogni giorno. Come regola generale, non dovresti lasciare che il terreno si asciughi o si bagni troppo.

Leggi anche: Quali piantine piantare a febbraio 2023?

Durante la stagione calda, le tue piante meritano attenzioni più particolari e annaffiature più regolari per evitare che si secchino. Quando arriva l’autunno, dovresti tenerli al caldo in casa, ma innaffiarli il meno possibile. Per sfruttare al meglio la luce è consigliabile posizionarle vicino ad una finestra.

Consigli utili:

  • Posiziona i tuoi vasi di fiori su supporti.
  • Per prevenire l’invasione di parassiti (afidi, moscerini, cocciniglie e acari) che possono entrare nel vaso attraverso i fori di drenaggio, si può utilizzare sapone nero e bicarbonato, è un ottimo rimedio sia naturale che atossico. Filtrare un cucchiaio di sapone liquido in 1 litro di acqua tiepida e versare un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Mescola tutto insieme e usa un flacone spray per spruzzare il vaso di fiori.
  • Non limitarti a mettere i vasi sull’erba, perché non crescerà più e può rovinare il tuo prato.
  • In estate, il terreno si asciuga molto rapidamente. Per rallentare questo processo, posiziona uno strato di muschio di sfagno sopra il terriccio per aiutare a trattenere l’umidità più a lungo. Per evitare che la pentola si surriscaldi con una pianta che ama il sole, avvolgila in carta o in un panno.

Leggi anche: Queste piante da interno attirano gli scarafaggi a casa tua: non tenerle per nessun motivo