Press ESC to close

Perché dovresti lavare i vestiti al rovescio?

Tutti noi abbiamo le nostre abitudini nella cura del bucato. E per far durare più a lungo i vestiti, alcune persone adottano un riflesso quasi sistematico: lavarli al rovescio. In effetti, ci sono diversi motivi per cui dovresti farlo. Vi diremo di più più avanti in questo articolo.

Non è un segreto: lavare correttamente il bucato è fondamentale per preservare i colori e i materiali dei tessuti. Per prendersene cura, alcuni preferiscono lavarlo a mano, altri, al contrario, non possono fare a meno dell’uso della lavatrice. In ogni caso, per rimuovere le macchie profonde, la prima cosa da fare è dare un’occhiata all’etichetta del lavaggio. Ma non è tutto: bisogna tenere conto anche di altri fattori altrimenti vi ritroverete con tessuti rimpiccioliti o addirittura completamente rovinati!

Maglione, maglietta, jeans, camicia, pantaloni: perché lavare i vestiti al rovescio?

I tuoi maglioni, magliette, camicie e pantaloni preferiti meritano di essere coccolati. Questo passa attraverso la fase di lavaggio, asciugatura e poi stiratura. Per avviare correttamente un ciclo di lavaggio in lavatrice, alcune persone consigliano di lavare i vestiti al rovescio. E che tu ci creda o no, avere questa abitudine non impedirà che i tuoi vestiti vengano lavati correttamente. Al contrario, questa operazione, che sembra innocua, allungherà la loro durata. Senza ulteriori indugi, ti sveliamo i principali motivi che dovrebbero spingerti a farlo.

1. La maggior parte dello sporco e del sudore si accumulano all’interno dei vestiti

Macchia di sudore su un maglione bianco

La parte esterna di un indumento non è l’unica esposta allo sporco e all’inquinamento. C’è anche la parte interna, che è direttamente a contatto con la pelle e che si trova all’interno dei jeans o della biancheria intima. Qui, infatti, si accumulano i fluidi corporei e il sudore, che provocano macchie gialle di sudore e odori persistenti. Quindi, se adotti questo riflesso, il tuo bucato ti ringrazierà!

2. I tessuti sono protetti da possibili scolorimenti

Jean all'interno del tamburo

Una volta all’interno del cestello, ai tessuti può succedere di tutto! Quelli più delicati si rovinano facilmente e i tessuti dai colori vivaci perdono di intensità. Per evitare il peggio, è meglio rivoltare i vestiti prima di ogni lavaggio. Fatelo soprattutto con i jeans! Non perdono solo il loro colore blu originale ma anche la qualità del materiale e la loro elasticità. Lo stesso vale per altri indumenti con fibre fragili come camicette, magliette o pantaloni. Non è così complicato, vero? Se adotti questo riflesso, non dovrai necessariamente rinnovare il tuo guardaroba la stagione successiva!

3. Ricami, stampe… e tutti i dettagli sono protetti!

Giacca in denim ricamato

Se hai a cuore un capo di abbigliamento in particolare, la cosa più logica è rivoltarlo prima di inserirlo nella lavatrice. Per quello ? L’attrito dei diversi tessuti all’interno del cestello è spesso responsabile del loro deterioramento. Piccoli dettagli, rilievi, bordi, cuciture e paillettes si attaccano al tamburo della macchina e danneggiano i tessuti. Inoltre, se hai dei disegni sui jeans o sulla maglietta, è meglio lavarli al rovescio in modo che non sbiadiscano.
Altro piccolo vantaggio: rivoltando i vestiti potrai anche svuotare le tasche e mettere da parte alcuni oggetti importanti. Anche la tua macchina ti ringrazierà!

Come mettere correttamente la biancheria in lavatrice?

Per prenderti cura del tuo bucato ed evitare spiacevoli sorprese, devi adottare alcune azioni essenziali. Naturalmente è necessaria un’attenta manutenzione della lavatrice per evitare depositi di sporco e calcare sui tessuti. Ma non è tutto, questi altri metodi ti garantiranno un bucato pulito e splendente. Seguire il leader!

  • Non abusare dei prodotti: se pensi che sia una buona idea mettere tanti prodotti in lavatrice per lavare correttamente i tuoi vestiti, ti sbagli! Un dosaggio eccessivo di detersivo spesso lascia segni e residui di prodotto sul bucato.
  • Non sovraccaricare il cestello della lavatrice: per essere frettolosi, potresti essere tentato di mettere troppi vestiti in lavatrice. Ma lo sapevi? Il sovraccarico del tuo dispositivo non solo può danneggiarlo ma anche ridurne l’efficienza. Se è sovraccaricato, l’apparecchiatura non sarà in grado di centrifugare correttamente e la biancheria rimarrà umida. Inoltre, l’acqua non sarà in grado di accedere a tutti i tessuti in modo uniforme.
  • Non dimenticare di usare le reti per il bucato: vuoi infilare dei vestiti fragili nella lavatrice? Quindi tira fuori la rete per la biancheria. Puoi mettere lì i tuoi reggiseni e tutti i tuoi tessuti fragili o di pizzo. Rimarranno intatti quando usciranno dalla macchina!

Hai capito l’importanza di lavare al rovescio? Segui  i nostri pochi consigli pratici per capi sempre puliti e curati!