Le piante non sono tutte rustiche, vale a dire che non tutte sopportano il freddo e l’abbassamento di temperatura. La frescura che gradualmente inizia a farsi sentire in ottobre potrebbe non essere adatta alle piante fredde. Scopri l’interesse di piantare bottiglie di plastica in giardino ad ottobre.

Quando la temperatura inizia a scendere, è importante identificare le piante fredde in giardino per proteggerle dal freddo. Ecco un consiglio per mantenere calde le piante del tuo giardino, anche quando le temperature scendono.

Qual è il vantaggio per le tue piante da giardino di piantare bottiglie di plastica in ottobre?

Se nel vostro giardino avete delle piante che non sopportano il freddo, è consigliabile  proteggerle con una bottiglia di plastica. Questa punta a zero sprechi ti permetterà di coprire le tue piante e tenerle al caldo. Tutto ciò di cui hai bisogno è una grande bottiglia di plastica e un paio di forbici. Taglia il fondo della bottiglia  e conserva la parte superiore che contiene il collo.  Togliete il tappo dalla bottiglia per far circolare l’aria  e non soffocare la pianta,  quindi appoggiate questa metà della bottiglia sulla pianta che volete proteggere dal freddo. Compatta bene il terreno in modo che la tua bottiglia possa rimanere in posizione nonostante le raffiche di vento.

Leggi anche:  Come usare i fondi di caffè come repellente naturale per spaventare i gatti?

Bottiglie di plastica per proteggere i giovani germogli

 

Questo accorgimento è consigliato soprattutto in inverno, per proteggere le piante fredde dalle ondate di freddo. Se le tue bottiglie di plastica si appannano, non temere. Questo vapore acqueo affonderà nel terreno  e idraterà le tue piante  . Dopo l’ondata di freddo, fai attenzione  a non rimuovere bruscamente le bottiglie di plastica. Le piante devono acclimatarsi gradualmente al nuovo clima.

Quali altri suggerimenti hai per proteggere le piante dal freddo?

Oltre all’utilizzo di bottiglie di plastica, ci sono altri trucchi per proteggere le tue piante dal freddo.

Se le piante caducifoglie, cioè le piante che perdono le foglie,  sono più resistenti al freddo, le piante sempreverdi sono più sensibili ai climi freddi e al gelo. Infatti, la gelatina cristallizza l’acqua che è nella linfa. Pertanto, il volume della linfa aumenta, il che può  far scoppiare le cellule della pianta.

  • Pacciame per proteggere le piante dal freddo

Le piante cresciute in piena terra possono essere facilmente protette  dalla pacciamatura delle piante,  costituita da un tappeto di foglie morte, corteccia, o anche letame o pacciamatura di lino. Quindi non solo proteggi le radici delle piante dal freddo,   ma fertilizzi anche le tue piante  .  In effetti, i pacciami vegetali sono buoni fertilizzanti.

  • Usa un velo protettivo per le piante fragili

In caso di freddo estremo, si consiglia di proteggere le piante fragili, come le piante tropicali,  con un velo protettivo.  Le parti aeree della pianta vengono poi ricoperte da questo velo che ha il vantaggio  di far passare l’acqua.

Proteggi le piante dal freddo

 

  • Usa una cloche per proteggere le piante

Puoi coprire le piccole piante del giardino con una campana di vetro o di vimini rovesciata, che proteggerà le tue piante dal freddo e dal gelo.

Leggi anche: Per avere un raccolto abbondante, un amico giardiniere mi ha regalato questo trucchetto da applicare a inizio marzo

  • Utilizzo di giornali per piante in vaso

Per proteggere le piante in vaso che tieni all’aperto,  avvolgi il vaso con della carta di giornale.  Si consiglia inoltre di elevare i propri vasi con mattoni o cunei,  per isolarli dal terreno  ed evitare che l’acqua nel sottovaso geli. Inoltre, è importante rimuovere il sottovaso.

Grazie a queste soluzioni, proteggerai le tue piante fredde dal freddo, quando le temperature inizieranno a scendere ad ottobre. Potrai trascorrere un inverno in completa serenità.

Leggi anche: Brucia un rametto di rosmarino in casa e guarda cosa succede dopo 10 minuti