Per una famiglia perfetta, è importante conoscere i consigli giusti. Questo pratico ingrediente ti aiuterà a profumare delicatamente il tuo bagno. Rimarrai sorpreso dai risultati che ti offre questo prodotto per la casa.

Il bagno è una stanza soggetta ad accumulo di umidità e muffe che causano cattivi odori. Per rimediare, un prodotto per la casa di tutti i giorni ti permetterà di profumare questo luogo: l’ammorbidente.

Come profumare il bagno con l’ammorbidente?

Se l’ammorbidente viene utilizzato per profumare il bucato, questo prodotto di uso quotidiano può essere utilizzato per la  pulizia del bagno . Non solo può profumarlo, ma anche renderlo scintillante.

Leggi anche: Profuma il bagno per 24 ore facendo così una sola volta: risparmierai tantissimo

ammorbidente

  • L’ammorbidente rinfresca in profondità la toilette del bagno

L’ammorbidente è ideale per combattere i cattivi  odori della toilette. Per mettere a frutto questo trucco,  versa liberamente questo prodotto nel serbatoio . Sentirai un odore delicato ogni volta che scarichi.

Questo prodotto ha molti altri usi domestici, inclusa la pulizia di tutti i sanitari.

  • L’ammorbidente pulisce il lavandino del bagno

Gli appassionati di pulizia adottano questo prodotto per il loro bagno. Per avere un lavandino pulito, tappare prima il lavandino, quindi versare due tappi di questo prodotto e aggiungere acqua bollente. Attendere quattro ore  quindi  far scorrere l’acqua e strofinare con una spugna per pulire lo sporco residuo sul lavandino. Il tuo bagno sarà delicatamente profumato grazie all’azione dell’ammorbidente!

Bagno

  • L’ammorbidente viene utilizzato per pulire i telai delle porte del bagno

Utilizzare l’ammorbidente per rimuovere la polvere che si è depositata nei telai delle porte. Versare il prodotto su un panno e passare la superficie. L’ammorbidente ha anche un’azione preventiva poiché impedisce l’accumulo di polvere.

  • L’ammorbidente pulisce il tappeto del bagno

Il tappetino da bagno tende ad accumulare facilmente lo sporco. Per fortuna, l’ammorbidente può venire in tuo soccorso se lo metti in una vasca da bagno piena di acqua e ammorbidente. Lasciare agire il prodotto per 30 minuti , risciacquare e stendere il tappeto.

Esistono altri trucchi per eliminare i cattivi odori dal bagno

Se usare l’ammorbidente è utile per profumare il bagno, ci sono  altri gesti intelligenti  per avere una stanza profumata e le superfici tutte pulite.

Leggi anche: Queste toilette sono un terreno fertile per i batteri: eppure nessuno le pulisce mai

1- Olio essenziale:  Per profumare il tuo bagno, versa qualche goccia di olio essenziale a tua scelta su un dischetto di cotone che posizionerai in un angolo del tuo bagno. Puoi anche versare questo prodotto profumato sul rotolo di carta igienica.

2- Aceto bianco:  grazie alle sue proprietà deodoranti,  l’aceto bianco  è ideale per  combattere i cattivi odori  in bagno. Per usarlo, mescola questa soluzione acida con acqua bollente e versala nel water o nel lavandino.

Leggi anche: Spruzzalo sul wc e tornerà come nuovo: tutte le macchie spariranno