Press ESC to close

Perché mettere una fetta di limone in frigo?

Non sopporti tutti quegli odori forti che invadono l’interno del tuo frigorifero? Non c’è alcun mistero: la mancata manutenzione regolare dell’elettrodomestico e una conservazione inadeguata degli alimenti portano inevitabilmente, alla lunga, a questi odori sgradevoli che riempiono lo spazio del frigorifero. Ti scoraggiano questi profumi indelicati ogni volta che apri la porta? Soprattutto non trascurate la situazione, rischia di peggiorare se non si agisce in fretta. Ecco alcuni metodi naturali per superare il problema.

Poiché è molto richiesto in casa e conserva tutti i tuoi prodotti freschi, l’igiene del frigorifero deve essere sempre impeccabile. Particolare attenzione dovrà essere posta alla sua pulizia. E se qualche cattivo odore persiste ancora, è necessario rimediare utilizzando consigli semplici ed efficaci. Non c’è bisogno di sostenere spese e nemmeno di uscire dalla cucina, tutti gli ingredienti di cui hai bisogno sono lì per semplificarti il ​​compito. Forse non lo sai, ma un limone abbinato al sale può fare la differenza. Grazie alle sue proprietà disinfettanti e deodoranti, questo agrume si rivela un prodotto detergente da non sottovalutare. Semplici fette di limone neutralizzeranno tutti i cattivi odori che inquinano il tuo frigorifero!

Oltre a questo consiglio vi invitiamo a testare anche l’efficacia di alcuni rimedi naturali ed economici che hanno ampiamente dimostrato la loro validità. Basta scambiare soluzioni chimiche con alternative ecologiche giudiziose!

Elimina i cattivi odori dal frigorifero utilizzando questa miscela naturale

Un frigorifero aperto

Se il tuo frigorifero ha un cattivo odore, basta usare qualche piccolo accorgimento con i giusti prodotti naturali per eliminare gli odori sgradevoli e rinfrescare l’interno del tuo elettrodomestico.

Buono a sapersi : ricordatevi innanzitutto di conservare sempre gli alimenti con un forte odore (come il formaggio) in contenitori ermetici per ridurre al minimo il profumo.

Vediamo allora come eliminare gli odori dal frigorifero e come mantenerlo pulito.

  • Per prima cosa tagliamo 4 limoni a metà.
  • Aggiungere un po’ di sale alle 8 fette di limone.
  • Metteteli in frigorifero in posti diversi.
  • Lasciateli per più di una settimana, poi toglieteli.

Il sale assorbirà i cattivi odori e le fette di limone deodoreranno l’ambiente, portando nel tuo frigorifero una vera sensazione di freschezza agrumata.

Altri rimedi naturali per eliminare i cattivi odori dal frigorifero

Cibo messo nel frigorifero

L’altro metodo particolarmente efficace per eliminare gli odori forti dal frigorifero è utilizzare l’aceto bianco. Naturale ed ecologico, questo prodotto è molto apprezzato per il suo potere pulente, smacchiante, sgrassante e deodorante. Non solo ti aiuterà a combattere i cattivi odori, ma anche a scacciare muffe e batteri.

Applicazione : versare un po’ di aceto bianco su un panno in microfibra, indossare i guanti e pulire tutte le superfici del frigorifero, sia in vetro che in plastica. Per una pulizia più profonda, potete anche far bollire l’aceto in acqua e aggiungere alla soluzione il succo di mezzo limone per attenuare l’odore pungente dell’aceto. Immergi il panno in acqua tiepida e lava il frigorifero finché non rimangono più residui.

Se non sopporti l’odore dell’aceto, puoi sostituirlo con succo di limone. È un ottimo rimedio naturale per eliminare i cattivi odori e lasciare nel frigorifero un gradevole profumo di limone: mescolalo con acqua tiepida e pulisci direttamente le superfici dell’elettrodomestico.

Il consiglio di una piccola nonna? Unisci le prestazioni dell’aceto bianco a quelle del bicarbonato di sodio, un altro detergente naturale molto apprezzato e dalle notevoli proprietà disinfettanti e deodoranti. In una piccola ciotola, mescolateli uniformemente e posizionate questo contenitore in un angolo del frigorifero. Noterai che i forti odori di cibi come formaggio o cipolle si dissiperanno immediatamente.

Infine, potete utilizzare anche il carbone attivo: poche compresse messe in frigorifero per assorbire tutti i cattivi odori che provengono dall’apparecchio.

Come preparare la candeggina in modo naturale?

Candeggina

È uno dei detersivi più utilizzati nelle case. Che si tratti di pulire i pavimenti o di sbiancare il bucato, questo agente disinfettante rintraccia efficacemente macchie e sporco. Unico problema: comporta spese mensili e poiché non è ecologico resta dannoso per l’ambiente. Per non parlare del fatto che questo prodotto corrosivo può causare irritazioni alla pelle o ustioni. Già che ci siamo, è meglio alternare questo prodotto chimico realizzando un detersivo fatto in casa.

Avrai bisogno:

Spremete un limone
  • 1/2 tazza di succo di limone
  • 1 bicchiere di ossigeno
  • 10 tazze d’acqua

Inizia mescolando tutti gli ingredienti in una bottiglia di plastica. Per ogni lavatrice, utilizzare 2 tazze di questa soluzione fatta in casa.

Stesso principio per i capi bianchi che si vogliono lavare a mano. Lasciare il bucato in ammollo per alcune ore prima di lavarlo bene.