Quando vivi a casa tua, potrebbero aspettarti varie sorprese. Uno di questi ospiti inaspettati erano le mosche!

Pensi che spostandoti dalla città alla comunità di cottage eviterai il “fascino” del villaggio? Ma no! E così, in questa stagione ci troviamo di fronte a un’infestazione di mosche, che si è intensificata a causa del caldo insolito e del riscaldamento apparentemente infinito. Inoltre, i nostri nuovi vicini nel villaggio hanno iniziato ad allevare bestiame, il che non ha fatto altro che aumentare la “gioia”.

Nelle vicinanze della nostra casa anche la scuola equestre accanto si è impegnata nella produzione di rifiuti organici. In breve, viviamo in una zona sfuggente.

Innanzitutto abbiamo provato a coprire tutte le finestre con zanzariere, appendendo le porte con tulle e appendendo anche dei nastri adesivi, che si sono trasformati in vere e proprie trappole per mosche.

Ma non appena il vento ha mosso le tende, le mosche sono entrate di nuovo liberamente in casa.

In preda alla disperazione, abbiamo deciso di ricorrere alla chimica. Siamo andati al negozio e abbiamo comprato un “Diclorvos Terminator”, ma anche un colpo diretto da questo cilindro non ha fermato i nostri insetti ospiti non invitati. La mosca più sfrontata si è addirittura alzata in volo e ci ha chiesto se potevamo spruzzare ancora un po’ di questo “gas esilarante”.

E poi mi sono ricordato del buon vecchio metodo: il giornale. Una caccia su larga scala è iniziata con le grida di “MIGLIAIA!” in tutta la casa, ma, stranamente, le mosche tornavano ancora.

L’anno scorso ho già riscontrato un problema simile e poi l’olio di chiodi di garofano, che abbiamo acquistato al giardino botanico Nikitsky, è venuto in soccorso. A differenza del solito olio diluito, questo era puro, concentrato.

Dopo aver spruzzato olio di chiodi di garofano su tende e zanzariere e aver posizionato batuffoli di cotone imbevuti di olio vicino alle finestre, ho notato che le mosche cominciavano a scomparire. A poco a poco tutta la casa ne fu ripulita.

Alla fine, le mosche non sembrarono gradire la cosa e volarono verso i vicini più tolleranti. Mi dispiace, vicini, niente di personale, solo sopravvivenza.