Press ESC to close

Pulizia dell’argento: 5 punte con bicarbonato per farli brillare

La lucentezza dell’argenteria è magnifica! In effetti, i gioielli in argento, le posate e i pezzi da portata sembrano fantastici. Accessori e gioielli ci abbelliscono e aggiungono stile al nostro outfit mentre posate e argenteria donano un aspetto raffinato alla nostra tavola. Tuttavia, l’argento è un materiale che si ossida a contatto con l’aria e, col tempo, perde lucentezza e lucentezza! Esistono vari prodotti sul mercato per la pulizia degli oggetti in argento, ma contengono sostanze chimiche aggressive che puoi evitare prendendoti cura tu stesso della tua argenteria! Leggi il nostro articolo e scopri come puoi far brillare i tuoi oggetti in argento utilizzando il bicarbonato di sodio.

Metodo 1: una pasta di bicarbonato di sodio

Posate d'argento da pulire con una pasta di bicarbonato di sodio

Sì, per ridare splendore alle tue argenterie, il bicarbonato è il tuo alleato! Aiuta a rimuovere l’ossidazione dalle tue posate e lo vedrai tu stesso!

Materiali

  • Una tazza di bicarbonato di sodio;
  • Un po ‘d’acqua ;
  • Un container ;
  • Un panno morbido o una spugna.

Metodo da seguire:

  1. In un contenitore mescolate il bicarbonato con qualche cucchiaio d’acqua fino a formare una pasta;
  2. Immergi il panno pulito o la spugna nella pasta, quindi strofina gli oggetti d’argento ossidati;
  3. Lascia riposare per qualche secondo solo se i tuoi articoli non sono danneggiati. Se invece risultano opache, lasciare agire la pasta per 10 minuti;
  4. Sciacquare accuratamente le posate in acqua fredda e assicurarsi di rimuovere il bicarbonato da tutti gli angoli;
  5. Asciuga accuratamente l’argenteria e lucidala leggermente con un panno morbido.

Metodo 2: bicarbonato di sodio, acqua calda e foglio di alluminio

Posate in una teglia rivestita con un foglio di alluminio

Questa tecnica funziona meravigliosamente su piccola argenteria come posate e gioielli. Segui le istruzioni riportate di seguito e il colore opaco dei tuoi oggetti in argento scomparirà magicamente, grazie ad una reazione elettrolitica che trasferisce gli elementi ossidati dall’argento alla lamina.

Materiali

  • Bicarbonato di sodio;
  • Acqua bollente;
  • Una grande teglia rivestita con un foglio di alluminio .

Metodo da seguire:

  1. Rivesti la tua teglia con un foglio di alluminio, assicurandoti che il lato lucido del foglio sia rivolto verso l’alto;
  2. Metti gli oggetti d’argento nel piatto foderato
  3. Far bollire una pentola d’acqua;
  4. Versare l’acqua calda nel piatto fino a coprire le posate;
  5. Cospargere uniformemente 1 tazza di bicarbonato di sodio per 3,5 litri di acqua;
  6. Lasciare agire per 30 minuti senza togliere gli oggetti dall’acqua;
  7. Quindi risciacquare abbondantemente;
  8. Asciuga i tuoi oggetti e lucidali con un panno morbido per una maggiore lucentezza.

Metodo 3: fai bollire l’argento nel bicarbonato di sodio, sale e foglio di alluminio

Oggetti d'argento immersi in acqua e bicarbonato di sodio in una padella ricoperta da un foglio di alluminio

Hai mai assistito a questo esperimento durante la lezione di chimica? Mettiamo l’argento ossidato in una padella ricoperta da un foglio di alluminio con bicarbonato, sale e acqua, poi mettiamo tutto sul fuoco… Risultato: gli oggetti d’argento diventano lucidi mentre il foglio di alluminio si ossida, come per miracolo!

Puoi ripetere questo esperimento a casa per pulire le posate, se necessario! Basteranno pochi minuti per restituirgli la sua lucentezza!

Materiali

  • Una grande casseruola rivestita di carta stagnola (lato lucido rivolto verso l’alto);
  • Bicarbonato di sodio;
  • 1 cucchiaino di sale da cucina ;
  • Un po ‘d’acqua.

Metodo da seguire:

  1. Metti i tuoi oggetti d’argento nella padella rivestita di alluminio;
  2. Aggiungere acqua fino a coprire tutta l’argenteria;
  3. Aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaino di sale e portare a ebollizione;
  4. Tenete il tutto sul fuoco per circa quattro minuti;
  5. Tira fuori i tuoi oggetti d’argento con una pinza;
  6. Sciacquare ciascun capo separatamente in acqua pulita;
  7. Asciuga e lucida leggermente i tuoi oggetti con un panno morbido.
Oggetti d'argento

Metodo 4: Avvolgi i soldi in un foglio di alluminio e immergili in acqua calda con bicarbonato di sodio

Posate immerse in un secchio con bicarbonato di sodio

Questa tecnica funziona allo stesso modo della seconda, con la differenza che questa è ideale per oggetti troppo grandi o completamente anneriti come vassoi o caffettiere!

Avvolgendo i tuoi oggetti d’argento con un foglio di alluminio, il contatto tra i due metalli migliora lo scambio di elettroni tra l’alluminio e il solfuro d’argento accumulato sull’oggetto.

Materiali

  • Secchio ;
  • Foglio di alluminio;
  • Bicarbonato di sodio;
  • Un bollitore per scaldare l’acqua.

Metodo da seguire:

  1. Avvolgi l’argenteria in un foglio di alluminio, con il lato lucido rivolto verso l’interno;
  2. Riponete gli oggetti avvolti nel vostro secchiello anch’esso ricoperto da un foglio di alluminio;
  3. Riscalda abbastanza acqua per immergere gli articoli confezionati;
  4. Versare con attenzione l’acqua calda sulle posate e aggiungere 1 tazza di bicarbonato di sodio ogni 3,7 litri di acqua;
  5. Lascialo in ammollo per un massimo di 30 minuti, a seconda di quanto è ossidato il tuo argento;
  6. Togli l’argenteria dall’acqua e disimballala;
  7. Asciuga gli oggetti d’argento e lucidali leggermente con un panno pulito e morbido.

Metodo 5: bicarbonato di sodio e aceto bianco

Posate, bicarbonato e aceto

Questa tecnica non ha successo quando si tratta di oggetti in argento antico, ma può sicuramente far brillare i tuoi gioielli e le tue posate in argento sterling!

Materiali

  • Aceto bianco distillato;
  • Bicarbonato di sodio;
  • Una ciotola.

Metodo da seguire:

  1. Metti le posate nella ciotola;
  2. Spolveratelo con bicarbonato e ricopritelo con aceto bianco distillato. Usa 4 cucchiai di bicarbonato di sodio per ogni tazza di aceto;
  3. Lasciate i vostri oggetti d’argento nell’impasto per 1 ora;
  4. Sciacquateli con acqua pulita e asciugateli bene con un panno di cotone morbido.

Pulire le posate con il bicarbonato: quali sono i benefici?

Pulisci le posate con bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio aiuta a rimuovere il colore opaco dalle posate senza strofinare intensamente e senza lasciare graffi! D’altra parte, il bicarbonato di sodio è costituito da un minerale naturale e non tossico, a differenza dei prodotti acquistati nei negozi. Puoi quindi usarlo come metodo più rispettoso dell’ambiente per pulire i tuoi gioielli in argento, posate e altri oggetti in argento.

Come evitare che le vostre posate si ossidano nuovamente?

Una volta che l’argenteria è pulita, proteggila e assicurati che non si appanni nuovamente. Ecco alcuni suggerimenti da provare:

  • Conserva i tuoi oggetti d’argento in sacchetti di plastica o in un contenitore ermetico. Per evitare che si graffino, conservateli singolarmente;
  • Usa l’argenteria e lavala in acqua saponata dopo l’uso;
  • Lucida l’argenteria con un panno speciale (flanella o cotone).
Pulizia dell'argenteria

Abbiamo trattato la questione! Adesso conosci tutti i possibili consigli per pulire le posate con il bicarbonato! L’ossidazione dell’argento nel tempo è una cosa molto comune, ma non devi più preoccupartene ora che hai gli strumenti per risolverlo!

Domande frequenti

Come pulire l’argento annerito senza strofinare?

Usa il bicarbonato di sodio! In effetti, la reputazione di quest’ultimo lo precede quando si tratta di pulizia e manutenzione! È un prodotto economico dai molteplici usi che può semplificarci la vita e farci risparmiare un sacco di soldi. E grazie al suo potere abrasivo potrai far brillare le tue argenterie senza doverle strofinare.

Come pulire l’ossidazione sull’argento con prodotti fatti in casa?

Ci sono altri pratici consigli domestici per pulire l’argenteria:

Amido di mais  _

  1. Preparare una pasta di amido di mais mescolando due cucchiai di questo ingrediente con un cucchiaino di acqua;
  2. Applica la pasta sul tuo oggetto d’argento e lasciala asciugare;
  3. Successivamente strofinare con un panno asciutto. I tuoi gioielli e oggetti in argento riacquisteranno il loro splendore.

Igienizzante mani

  1. Spremere una piccola quantità di disinfettante su un fazzoletto;
  2. Strofina i tuoi accessori in argento con esso fino a quando non riacquisteranno la loro lucentezza e brillantezza.

Puoi usare il dentifricio per lucidare l’argenteria?

Sì, il dentifricio è un altro ingrediente magico che puoi utilizzare per ridare lucentezza ai tuoi oggetti d’argento!

  1. Acquista un dentifricio privo di gel e non abrasivo.
  2. Spremere una piccola quantità su un panno morbido e strofinare l’argenteria con movimenti circolari per lucidarla e rimuovere l’ossidazione.
  3. Lasciare agire per 5 minuti quindi risciacquare con acqua pulita.