È un gesto meccanico che spesso facciamo senza pensare. Tuttavia, molti utenti commettono l’errore di non caricare correttamente il proprio telefono cellulare. E queste stesse persone spesso si stupiscono nel vedere che il loro Smartphone non trattiene mai l’acqua: va continuamente ricaricato. Ecco alcuni modi per avere i riflessi giusti e non trovarti più nei guai!

Cadex, un’azienda che vende batterie, ha pubblicato uno studio dettagliato sul suo sito Web “Battery University” per spiegare come le batterie siano spesso sottoposte a forti stress di cui non siamo nemmeno consapevoli. Ti diciamo di più.

Come caricare correttamente il tuo cellulare?

caricare il telefono001

Contrariamente a quanto si crede, lasciare il    in carica al 100% è un grosso errore! Almeno, questo è ciò che dicono i rappresentanti dell’azienda Cadex, uno dei maggiori produttori di batterie.
Devi sapere che quando lo Smartphone raggiunge il livello massimo della batteria, inizia a ricevere lentamente elettricità. Questo è il motivo per cui la batteria si consuma rapidamente. Pertanto, si consiglia di scollegare il dispositivo dal caricabatterie prima che sia completamente carico.

Leggi anche: Un automobilista evita di pagare una multa di 118 euro grazie a un’applicazione che tutti abbiamo

Cadex insiste anche sul fatto che è meglio caricare la batteria per brevi periodi di tempo, durante il giorno. Inoltre, le batterie dei dispositivi moderni sono molto sensibili al surriscaldamento, quindi si consiglia di rimuovere il guscio o la protezione del telefono cellulare durante la ricarica.

Fai sempre attenzione al surriscaldamento del tuo Smartphone!

inserire il cavo di ricarica del telefono

Naturalmente, tutte le batterie hanno una durata limitata. I produttori non hanno ancora trovato un modo per sostenerne la longevità. Qualunque cosa tu faccia, la capacità della batteria si ridurrà nel tempo e si consumerà.

Quando il cellulare è in carica, è normale che la temperatura sia più alta. Tuttavia, se diventa troppo caldo, ci sono buone probabilità che si verifichino problemi, sia all’interno del dispositivo che nella batteria. Ecco perché l’ideale è sempre metterlo in carica in un ambiente a temperatura mite. Non considerare mai di lasciarlo su una superficie soggetta a surriscaldamento come il letto, il divano o il cuscino. Sarebbe anche più saggio rimuovere la custodia dal cellulare quando è in carica.

Ecco un altro errore che quasi tutti siamo abituati a fare (quasi il 90% secondo un sondaggio di Mobile Choice Magazine): ricaricare lo Smartphone tutta la notte. Tuttavia, gli esperti concordano sul fatto che stai danneggiando la batteria   per sempre. Rimanendo collegato, quando è completamente carico, il tuo cellulare è sottoposto a un’enorme tensione, che finisce per danneggiare la batteria.

Inoltre, tendiamo a ricaricare il nostro dispositivo mobile ovunque, sia in macchina che utilizzando la porta USB del computer. È vero, questo sembra molto conveniente, ma può portare ad alcune conseguenze dannose. Perché l’operazione non è esattamente simile. Questo perché la corrente elettrica è molto più debole, quindi ci vuole più tempo per ricaricare il cellulare. Inoltre, è dannoso per la batteria perché provoca una maggiore produzione di calore.

telefono carico

Pertanto, ogni volta che il tuo  Smartphone  è completamente carico, non lasciarlo collegato al caricabatterie. Ricordarsi di scollegarlo immediatamente per prolungare la durata della batteria.

Come suggerisce il sito della Battery University: è meglio non caricare completamente il cellulare al 100%, perché l’alta tensione finirà per consumare la batteria. Gli specialisti consigliano quindi di mettere in carica il proprio dispositivo quando la batteria segna il 10% e poco prima di raggiungere la massima carica è bene staccare la spina. Idealmente, sarebbe vantaggioso utilizzare caricabatterie con meno amperaggio.

Leggi anche: Perché è saggio tenere premuto lo schermo dello Smartphone? La soluzione a un problema comune

Perché la batteria di uno smartphone si scarica troppo velocemente?

Non importa quanto bene ti prendi cura del tuo smartphone, finirà sempre per darti pochi problemi, soprattutto dal lato della batteria. Ecco i motivi più comuni per cui si svuota rapidamente:

  • Caricabatterie difettoso, inadatto o economico
  • Download di app assetate di energia
  • Problema di schermo
  • Problema di aggiornamento
  • App Google Play non ottimizzata

Leggi anche: Come rilevare le telecamere nascoste che ti spiano usando il telefono?