Alcuni fiori proteggono dall’umidità e dalla condensa.

Quel che è peggio, l’umidità porta alla formazione di funghi e muffe, che devono essere rimossi con prodotti chimici. Per risparmiare tempo, puoi risolvere il problema con l’aiuto dei fiori.

Gigli

Queste piante assorbono l’umidità attraverso le foglie. Pertanto, più grandi sono le foglie, più efficace sarà la lotta contro l’umidità elevata e le muffe. Il giglio è ottimo anche per combattere le tossine presenti nell’aria.

Edera

Questo fiore può essere posizionato non solo sul davanzale della finestra, ma anche in qualsiasi stanza umida, in bagno o in cucina. Assorbe benzene, formaldeide e altre sostanze pericolose per la salute.

La palma da datteri

L’unico inconveniente è la crescita incontrollata della pianta. D’altra parte, la palma, insieme all’elevata umidità, assorbirà le sostanze tossiche rilasciate dagli oggetti interni, dai rivestimenti e dai materiali di finitura.

Sansevieria

È anche chiamata pianta del serpente. Gestisce bene la condensa, ma dovrai creare una serie di condizioni per la sua crescita e il suo sviluppo: luce e calore. Pertanto, per un bagno buio, questo fiore non è l’opzione più adatta.