È vero, le lucertole sono animali affascinanti. Ma, detto tra noi, preferiresti guardarli in un documentario in TV piuttosto che dondolarsi sui muri del giardino. Anche se sono innocui ed eliminano i piccoli insetti dannosi, non è mai piacevole vederli comparire all’improvviso sul terrazzo o sul balcone. Ok, ma come tenerli lontani da casa senza far loro del male? Abbandona i metodi chimici, fai posto ai consigli naturali. Li spingerai via in tempo record!

Cosa attira le lucertole a casa tua?

Lucertola

Sebbene questi rettili amino il calore per prosperare, hanno soprattutto bisogno dell’acqua per vivere. Certamente rinfrescare la casa non li incoraggerà a stabilirsi lì, ma la minima pozzanghera potrebbe attirarli. Quindi ripara eventuali perdite e asciuga le aree umide in modo che non abbiano motivo di entrare dalle finestre. Sappiate anche che le lucertole amano la luce: non vi resta che preparare un aperitivo in terrazza perché qualcuno venga sempre a trovarvi. Infine, se si aggirano così spesso nel giardino o addirittura tentano di intrufolarsi in casa, è soprattutto perché le lucertole sono molto attratte dalle mosche o dalle formiche. Trattando attentamente il tuo  problema con gli insetti ,  eliminerai già una delle loro fonti di cibo. Quindi, assicurati di svuotare la spazzatura più spesso e di mantenere pulito l’interno. Anche in giardino cercate il più possibile di evitare l’invasione delle formiche, altrimenti le lucertole resteranno in giro.

Come sbarazzarsi delle lucertole?

1. Aglio

Una lucertola

Se sei ostile alle soluzioni chimiche, esistono metodi naturali altrettanto pratici. Prendi l’aglio, per esempio. Sapevate che questo condimento è un repellente perfetto per scacciare questi piccoli rettili? Se stavi cercando un modo interessante per sbarazzarti di queste lucertole  e anche degli insetti indesiderati, l’aglio è un ottimo alleato.

Come fare ?

Basta mettere qualche spicchio sul terrazzo o sul balcone, negli angoli bui e ombreggiati (o anche nelle fessure dei muri) e il forte odore dell’aglio terrà lontani tutti questi parassiti.

Altra soluzione

  1. Altrimenti puoi usarlo in un altro modo: macinalo e mescolalo con acqua.
  2. Quindi, versa la soluzione in un flacone spray e spruzzala nelle zone in cui compaiono più spesso le lucertole.
  3. Presta particolare attenzione agli spazi esterni, come balcone e terrazzo, senza dimenticare le zone buie vicino alle finestre, i luoghi preferiti da questi rettili.

2. Gusci d’uovo e scalogno

Gusci d'uovo

Oltre all’aglio, anche un altro metodo naturale vi sorprenderà e soprattutto vi darà sollievo! Ciò comporta l’uso di gusci d’uovo per respingere le lucertole. Se li posizioni negli stessi posti in cui spesso compaiono, rimarrai piacevolmente sorpreso nel notare la loro scomparsa. Ma in effetti, come spiegare che queste conchiglie siano così repellenti? Semplicemente perché contengono zolfo che provoca una sensazione di bruciore all’addome della lucertola. Piuttosto strano, no? E cosa ancora più sorprendente, l’odore stesso dello zolfo ricorda quello del becco di un uccello, il predatore naturale della lucertola. Quindi questo è un ottimo affare per te! Dovrai usarne solo la quantità che desideri e sostituire questi gusci d’uovo circa ogni tre settimane.

Tieni presente che se ne hai a casa, funziona anche con le uova di quaglia.

Inoltre potete fare affidamento anche sulle potenzialità dello scalogno, un altro repellente ecologico contro le lucertole. Stesso principio, non sopportano né lo zolfo né l’odore che emette. Come procedere ? Tagliate o schiacciate qualche scalogno prima di posizionarlo in zone strategiche. E voilà!

3. Pepe

Ti piacciono i cibi piccanti? Ebbene, le lucertole odiano tutto ciò che punge! L’odore speziato li farà fuggire in un attimo. Cogli l’occasione per spruzzare una soluzione di acqua mescolata con pepe di cayenna o salsa Tabasco. E presto, fatto velocemente e bene, dissuaderai  tutte le lucertole  dall’avvicinarsi a casa tua.

Suggerimento  : riempire i buchi e le fessure con mastice o rete larga per sigillare i buchi allargati. E, già che ci sei, considera l’installazione di guarnizioni di protezione anche sui davanzali delle finestre e delle porte. Considera anche l’utilizzo di recinzioni e porte scorrevoli per impedire alle lucertole (ma anche a tutta una serie di insetti!) di invadere i locali.

4. La trappola per lucertole con bottiglia

5. La trappola per lucertole con foglia

Prima di considerare il fai da te una trappola, prova a scoprire con quale lucertola hai a che fare. Identificando la sua specie, sarai più attrezzato per intrappolarlo! Quindi, per fare questo, devi cercare di avvicinarti abbastanza per poterlo fotografare da diverse angolazioni. Successivamente, devi scoprire i tipi di lucertole che vivono nella tua zona. Da lì avrai sicuramente una partita e potrai combattere meglio coloro che hanno preso residenza nella tua casa. Ad esempio, le specie di piccole dimensioni sono molto più facili da catturare con l’esca giusta (anche umanamente, ovviamente). Inoltre, non è raro riuscire anche ad afferrarli delicatamente con le mani per spostarli altrove.

Materiali

  • Guanti
  • Un foglio di carta
  • Nastro biadesivo
  • Come esca, questi rettili apprezzano molto insetti, verdure e frutta.

Come fare ?

  1. Posiziona la tua app al centro del foglio
  2. Quindi attacca il nastro biadesivo attorno all’app in modo che circondi l’app.
  3. Per una maggiore efficienza, puoi mettere della colla di ratto e topo sul nastro adesivo.
  4. La trappola è pronta, non ti resta che aspettare.

Attenzione

Questa trappola deve essere fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.