Hai mai provato a ridurre i tuoi consumi energetici? In effetti, risparmiare non sarebbe eccessivo vista l’attuale situazione economica. Ecco come ottenerlo, quando stai per cucinare dei buoni pasti.

Grazie a un trucco semplice ed efficace, scoprirai che è possibile ridurre il consumo di energia durante la cottura.

Qual è il trucco che ti permetterà di risparmiare energia in cucina?

cucinare il cibo

La cucina è uno degli ambienti più importanti di una casa, ma è anche quello con gli elettrodomestici che consumano di più. Pertanto, per ridurre il consumo di energia , puoi optare per  questo consiglio semplice ed economico  quando cucini .  Infatti, la cottura di alcuni alimenti  in acqua bollente può richiedere molto tempo e consumare molta energia.

Leggi anche:  Cosa succede al tuo corpo quando mangi pomodoro e basilico?

  • Spegnere il piano cottura prima della fine della cottura del cibo bollito
Cottura in acqua bollente

Per tutti i cibi  che possono essere cotti in acqua, riso o pasta ad esempio, non esitate ad adottare questo consiglio economico. Quando cucini quest’ultimo, puoi spegnere la tua piastra  dieci minuti prima della fine della cottura,  rimarrà calda   per qualche minuto e il calore sprigionato sarà sufficiente per finalizzare la cottura del cibo.  Ciò ti consentirà di ridurre il consumo di energia e di ottenere risparmi significativi. 

Scopri altri consigli per risparmiare energia in cucina

Diverse semplici azioni possono essere intraprese per risparmiare denaro quando si è in cucina . Potrai cambiare le tue abitudini semplicemente utilizzando la tua attrezzatura in modo diverso.

  • Trattengono il calore durante la cottura

Per evitare la perdita di calore, considera di mettere un coperchio sulle pentole quando cucini il cibo. Così il calore non potrà fuoriuscire e quest’ultimo cuocerà più velocemente.

  • Usa la spia di controllo del tuo forno

Quando utilizzi il tuo forno, puoi  controllare la cottura dei cibi affidandoti all’accensione del forno . Questo ti eviterà di aprire la porta del forno ogni volta che vuoi controllare la cottura dei tuoi cibi e l’eventuale consumo di energia in eccesso che potrebbe derivarne.

  • Cambia la disposizione degli elettrodomestici nella tua cucina

Per risparmiare energia, presta attenzione alla disposizione della tua attrezzatura. Ad esempio,  gli apparecchi freddi come il frigorifero o il congelatore devono essere tenuti lontani da fonti di calore,  come le piastre elettriche.

Leggi anche: 15 modi geniali e sorprendenti per usare il sale in casa

  • Scegli elettrodomestici che consumano poco

Preferisci i piani cottura a induzione o in ceramica invece dei tradizionali piani cottura elettrici, poiché consumano molta meno elettricità. Inoltre,  si consiglia di utilizzare il forno solo quando si preparano molti tipi di pane o dolci .

Adottando questi semplici gesti quotidiani, puoi ottenere un notevole risparmio sulla bolletta del gas e della luce. Non esitare a cambiare le tue abitudini quando cucini.

Leggi anche:  44 trucchi in cucina che semplificano la vita