Probabilmente hai almeno una confezione di bicarbonato di sodio, che aiuta sia a cucinare che a pulire le superfici domestiche. Il bicarbonato di sodio ha la capacità di disinfettare, eliminare gli odori e pulire le macchie ostinate, ma oltre la cucina possiamo utilizzarlo nel giardinaggio.

Viene utilizzato per controllare i parassiti, le erbe infestanti e le malattie delle foglie, migliora anche i livelli di pH del terreno e aiuta a far rivivere le piante fatiscenti. Ecco 4 modi semplici e salutari per utilizzare il bicarbonato di sodio per il tuo giardino.

1. Contro i parassiti

Il bicarbonato di sodio è un pesticida naturale che aiuta a sbarazzarsi degli intrusi senza l’uso di sostanze chimiche tossiche. L’uso di prodotti per la pulizia aggressivi contribuisce notevolmente all’inquinamento ambientale, quindi è una buona idea provare alcune soluzioni semplici ed efficaci.

Funghi: per combattere le malattie fungine sulle foglie delle piante, puoi utilizzare una soluzione organica composta da 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1/3 di cucchiaino di olio d’oliva e 1 tazza di acqua. Spruzza le piante colpite ogni pochi giorni finché il problema non scompare.

Insetti: uno spray naturale simile può essere utilizzato contro le infestazioni di insetti. Mescola 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di olio d’oliva, qualche goccia di sapone liquido e 3,5 litri di acqua. Nebulizzare l’area ogni 3 giorni per respingere gli insetti e impedirne il ritorno.

Formiche: quando compaiono nuove formiche nel tuo giardino, mescola 5 cucchiaini di zucchero a velo con una pari quantità di bicarbonato di sodio e cospargili sul formicaio. Le formiche mangiano lo zucchero, ma insieme ad esso ingoiano anche la soda, il che è distruttivo per loro. Aggiungete al composto 1 cucchiaino di acqua per inumidirlo leggermente e, dopo aver eliminato i pelucchi, irrorate con l’aceto, che è anche un antiparassitario naturale.

Lumache: proteggi le piante dalle lumache cospargendo il bicarbonato di sodio sul terreno attorno a loro. È importante non spruzzare direttamente foglie e steli per evitare di provocare ustioni.

Vermi del cavolo: questi parassiti possono essere un incubo, ma puoi salvare il tuo raccolto trattandoli con un pesticida fatto in casa fatto con parti uguali di bicarbonato di sodio e farina. Cospargilo con foglie di cavolo e, per un risultato più affidabile, ripeti la procedura 2-3 volte.

2. Per migliorare la crescita di fiori e pomodori.

I fiori crescono molto bene in terreni alcalini. Incoraggiateli a fiorire aggiungendo un po’ di bicarbonato di sodio all’acqua di annaffiatura o all’acqua del vaso per aiutare i fiori a impiegare più tempo per separarsi. Puoi anche usarlo per concimare il terreno di piante opache, a crescita lenta o bisognose di ristoro. Mescola 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio con 1 cucchiaino di sali di Epsom, 1/2 cucchiaino di ammoniaca e 3,5 litri di acqua. Utilizzare la soluzione per stimolare le piante che necessitano di ristoro.

Fonte foto Yandex.Images

I pomodori sono ottimi anche per ridurre l’acidità del terreno, quindi puoi cospargere il bicarbonato di sodio sul terreno attorno alle radici. Il suo assorbimento fa abbassare il pH acido, rendendo i pomodori più dolci.

3. Contro erbacce ed erbacce

Se tra le piastrelle, i muri e i mobili del patio cresce dell’erba indesiderata, usa il bicarbonato di sodio per asciugarli. È particolarmente efficace nel distruggere le erbacce giovani, nonché come misura preventiva contro la loro comparsa. Mescola il bicarbonato di sodio con l’acqua e applica uno spesso strato sull’erba indesiderata e sugli spazi tra le piastrelle.

Fonte foto Yandex.Images

4. Elimina l’odore del compost.

Il compost è un ottimo modo naturale per arricchire e nutrire il terreno, ma a volte può diventare una fonte di odori. Per risolvere questo problema, cospargi il bicarbonato di sodio sul mucchio dei rifiuti organici perché ha la capacità di assorbire gli odori indesiderati.