Le rose sono fiori graziosi e belli che richiedono cure speciali per deliziarsi con i loro colori vibranti e il loro aroma. Uno degli aspetti importanti della cura delle rose è la corretta applicazione dei fertilizzanti minerali azotati in piena estate, quando le piante hanno più bisogno di nutrienti e li assorbono più facilmente.

Per far fronte a questo compito, puoi usare l’urea, che dovrebbe essere sciolta in acqua. Per un secchio d’acqua sarà richiesto solo un cucchiaio di polvere e sotto ogni pianta rosa è necessario versare diversi litri di questa soluzione.

Per concimare le rose sono adatti anche fertilizzanti organici come escrementi di pollo o di mucca, nonché infuso verde.

È importante considerare che in questo momento le rose sono suscettibili agli attacchi di insetti dannosi che vivono nel terreno. Contro tali parassiti puoi usare Antikhrushch, un farmaco che deve essere sciolto in acqua. Per ogni pianta è necessario utilizzare da 500 a 1000 ml della soluzione preparata.

Il controllo degli afidi è un’altra sfida nella cura delle rose. Per combattere questo parassita è necessario mescolare 4 ml di Atigusenya, 3 ml di Bosso, la stessa quantità di Tandem e diluire in 3000 ml di acqua. Il trattamento deve essere effettuato in una giornata calda.

Affinché le rose possano deliziarti più a lungo con i loro bellissimi fiori, è utile mescolare l’acido borico e il solfato di magnesio nell’acqua.

Vale anche la pena monitorare le condizioni dei cespugli di rose, rimuovendo i rami vecchi e sbiaditi, che permetteranno ai giovani germogli di fiorire liberamente e di divertirsi con i loro fiori. Ciò contribuirà a mantenere la salute e la bellezza delle rose in modo che continuino a decorare il giardino con i loro graziosi boccioli.